Fire Emblem: Three Houses, tante nuove informazioni sul gameplay

Fire Emblem: Three Houses

Dopo il primo grande servizio fatto su Fire Emblem: Three Houses di cui vi avevamo parlato qui, Famitsu ci regala un’altra panoramica gargantuesca sulla nuova entry della saga di Fire Emblem ormai di prossima uscita, sviluppata da Intelligent Systems e KOEI TECMO GAMES, che verrà pubblicata da Nintendo in tutto il mondo il 26 luglio come esclusiva Nintendo Switch.

Dopo la panoramica qui sotto vi lasceremo ad una galleria molto ben nutrita con tutti i nuovi screenshot!

La protezione della Dea

Rhea (doppiata da Kikuko Inoue) è la leader suprema della Chiesa di Seiros, che ha invitato il protagonista all’Accademia degli Ufficiali. Ha il cuore amorevole di una madre e una personalità gentile, ma non mostra nessuna pietà a chi va contro al volere della Chiesa.

La Chiesa di Seiros

La Chiesa di Seiros, molto ben stabilita nella terra di Fodlan, venne fondata moltissimo tempo fa dal Divino Fodlan, che nella Guerra degli Eroi sconfisse il “Re LiberatoNemesis, pacificando le sue terre: si dice che abbia persino avuto un ruolo nella fondazione dell’Impero Adrestiano. Col tempo, il Regno Sacro di Faerghus e l’Alleanza di Lester diventarono indipendenti, dando inizio ad un lungo periodo di scontri interni. Oggi i tre regni sono in tenua pace fra di loro, in gran parte grazie al contributo della Chiesa di Seiros.

Stemmi

Tanti dei nobili che appaiono nel gioco sono discententi dei “Dieci Grandi di Fodlan” risalenti all’età della Guerra degli Eroi, e hanno ereditato dei vessilli come parte della loro dinastia di sangue, ma solo alcuni sono in grado di ricavarne degli stemmi utilizzabili in battaglia. Gli studiosi ancora si interrogano sulla natura incerta di questi emblemi.

Gli “stemmi” dei personaggi

In Fire Emblem: Three Houses, alcuni personaggi possiedono degli “stemmi” ereditati dai loro antenati. Questi stemmi saranno molto importanti nel gioco, perchè determineranno le lotte di successione fra le dinastie. Inoltre, essere associati ad un certo stemma porta dei benefici, come una maggiore affinità per la magia.

Il protagonista ha un suo stemma, che però è totalmente sconosciuto.

Abilità

In Fire Emblem: Three Houses, le abilità sono una parte importante di ogni personaggio, e ne esistono tre categorie:

  • Abilità personali: sono abilità uniche che possiede ogni unità e non possono essere rimpiazzate
  • Abilità di classe: sono abilità legate alla classe di ogni personaggio e legate solo al loro ruolo.
  • Abilità del professore: sono abilità imparate basandosi sul livello del professore che le insegna. Possono essere scambiate in qualsiasi momento una volta imparate.

Compagni che imparano insieme

Il protagonista è un mercenario errante, invitato all’Accademia come professore grazie alle sue grandi abilità in battaglia. All’inizio del gioco dovrà scegliere tra tre classi diverse, e si occuperà di insegnare l’arte della guerra alla classe scelta. Ogni scolaresca avrà comunque tratti unici, rimanendo lo stesso versatile.

Controlla un battaglione e domina il campo di battaglia

Le battaglie di Fire Emblem: Three Houses, per la prima volta nella storia della saga, si svolgono con eserciti contro eserciti, su larga scala.

La forza del battaglione dipenderà dal livello di autorità del protagonista, aumentabile con l’addestramento.

Il Guanto

Il Guanto è un nuovo tipo di arma che appare per la prima volta nella serie. Si tratta di un’arma ad una mano sola che può mettere a segno due attacchi in un singolo colpo. Se il personaggio che lo usa è più veloce del bersaglio, i colpi possono diventare addirittura quattro. Il guanto non può essere usato dalle unità a cavallo.

Ingaggia soldati alla Gilda dei Cavalieri

Progredendo nella storia sarà possibile ingaggiare interi battaglioni alla Gilda dei Cavalieri. Se il generale del batttaglione prende dei danni, l’intera salute del battaglione ne risentirà: se dovesse essere sconfitto si perderanno tutti gli effetti positivi del battaglione.

Usa degli stratagemmi per volgere la battaglia a tuo favore

Gli stratagemmi possono essere usati dalle unità che guidano i battaglioni per ottenere effetti positivi per sè stessi o per i propri alleati: non possono inoltre essere contrastati dal nemico, ma hanno un numero di usi limitato sul campo di battaglia.

Introduzione alle classi

Dopo che un personaggio raggiungerà il livello 10, potrà dare un’esame per poter salire ad una classe intermedia. Fra le classi intermedie possiamo trovare il Mercenario, il Cavaliere, il Brigante, il Combattente, il Mago e il Mago Oscuro.

Impara l’arte e mettila da parte

Il gameplay di Fire Emblem: Three Houses si divide fra il campo di battaglia e l’Accademia. Come professore all’accademia sarà necessario interagire e addestrare gli studenti, seguendo un sistema di calendario che usa 12 stagioni (mesi). Una stagione equivale ad un capitolo del gioco, e man mano che i giorni della settimana passano la storia progredirà con essi.

Il Livello Professore degli studenti rappresenta la loro conoscenza: questa aumenta grazie all’addestramento che anche se può essere automatizzato darà i frutti migliori ascoltando i bisogni di ogni studente e assecondando le loro caratteristiche.

Per migliorare le abilità degli studenti infatti sarà necessario formare un legame con loro e tenerli motivati.

Facendo da tutor si possono aumentare le abilità degli studenti in una singola area. Sarà anche possibile assegnare dei lavori di gruppo agli studenti, che si divideranno in coppie per aumentare il legame fra di loro. Il giocatore potrebbe persino ottenere delle ricompense!

Concentrandosi sulle materie in cui gli studenti sono meno ferrati farà sì che queste migliorino più in fretta, se hanno un talento nascosto.

Fonte: Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games