Pokémon GO: i fan insorgono contro la rimozione delle misure per il distanziamento sociale

Pokémon GO

Pokémon GO continua a essere uno dei titoli mobile più giocati in tutto il mondo, e per creare un’esperienza in tutta sicurezza anche durante la terribile pandemia da COVID-19, Niantic attuò alcuni cambiamenti per favorire il distanziamento sociale che sono stati molto apprezzati.

Sebbene esistessero piani per iniziare a tornare alla normalità con il gioco, l’arrivo della variante Delta a spaventare tutto mondo ha fatto pensare ai giocatori che questi venissero messi un attimo da parte, continuando con i sistemi in sicurezza. Ma consì non è stato…

Niantic aveva infatti raddoppiato il raggio con cui gli utenti potevano interagire con palestre e PokéStop, ma invece di continuare così fino a quanto la situazione fosse migliorata un minimo, ha da poco ripristinato la distanza riportandola come in origine, cosa che a quanto pare non è stata presa benissimo dai giocatori.

Lo sviluppatore sta cercando anche di invogliare la propria playerbase a uscire dalla propria comfort zone, e riniziare a esplorare come in passato, con exp-bonus per coloro che visiteranno i nuovi PokéStop.

Voi da che parte state? Si poteva aspettare ancora un po’ prima di riportare il tutto come gli anni passati pre-Covid, o siete contenti delle decisioni prese dallo sviluppatore? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: GameInformer

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, manga, cinema e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*