SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE si mostra in un nuovo gameplay

SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE

L’ultimo video diffuso da PlayStation Underground è incentrato su uno dei titoli d’azione più attesi del prossimo anno. Parliamo di SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE, il nuovo titolo di Hidetaka Miyazaki e FromSoftware.

Nel gameplay di circa 12 minuti per questo inedito action game, giocato su PlayStation 4 Pro, possiamo ammirare suggestivi stralci di gioco in un’area mai mostrata prima d’ora, che includono la boss fight contro il Monaco Corrotto.

SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE vedrà la luce il prossimo 22 marzo 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC tramite Steam.

SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE – Gameplay

Ambientato in una rivisitazione del Giappone dell’epoca Sengoku, SHADOWS DIE TWICE avrà come protagonista “il lupo da un braccio solo”, uno sciagurato e sfigurato guerriero salvato sull’orlo della morte.

SEKIRO potrà anche contare su una bellissima Collector’s Edition che presenterà i seguenti contenuti:

  • Una copia del gioco
  • Una statua dello shinobi (circa 17 cm)
  • Una SteelBook
  • Un Artbook da collezione
  • Una mappa
  • La colonna sonora digitale
  • La replica delle monete di gioco

Fonte: PlayStation Underground via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*