Jushin Thunder Liger verrà introdotto nella WWE Hall of Fame

Jushin Thunder Liger

Jushin Thunder Liger sarà introdotto nella Hall of Fame WWE, ma il come e il quando questo succederà è tutto da vedere a causa del coronavirus: ufficialmente il weekend di Wrestlemania non è ancora posticipato o annullato a causa di una guerra di logoramento fra la città di Tampa in Florida e la WWE stessa riguardo al chi darà l’annuncio riguardo agli eventi e chi potrà accaparrarsi l’assicurazione sui danni ricevuti.

Jushin Thunder LigerLiger è solamente il terzo wrestler giapponese ad essere riconosciuto dalla WWE come leggenda, seguendo a Tatsumi Fujinami e Antonio Inoki. Il wrestler prese le sembianze del protagonista del manga omonimo di Go Nagai per dare una svolta alla sua carriera, ma nel corso del tempo adattò con qualche modifica il proprio look o mostrò addrittura personalità diverse da quella classica per situazioni particolari. Liger ha combattuto un solo match sui ring WWE nel 2015, ad NXT contro Tyler Breeze, ma non bisogna dimenticare che la WWE detiene la proprietà di tutta la libreria della defunta WCW nella quale lo stesso Liger ha combattuto 50 match, e detenuto il titolo Light Heavyweight.

Liger ha commentato il riconoscimento dimostrandosi una persona umile, ammettendo di essere shockato della scelta e dicendo di essere onorato di essere il terzo accanto a nomi così grossi della disciplina. Liger si è divertito in una carriera davvero longeva, facendo quello che ha sempre amato, e ringrazia chi ha collaborato con lui lungo il cammino per fare match che divertissero le persone.

Spera di poter partecipare alla cerimonia, così da rincontrare gli ex wrestler NJPW Shinsuke Nakamura e KUSHIDA, oltre gli altri lottatori nipponici sotto contratto con la WWE e le leggende che vi parteciperanno. Con un po’ di nervosismo e anticipazione, Liger garantisce che si comporterà bene per far bella figura e non far sfigurare la Hall Of Fame, aggiungendo che proverà con ogni sforzo a fare un discorso di ringraziamento in inglese, ma nel caso in cui non riuscisse spera di esser perdonato e di poter procedere in giapponese.

Io ho avuto la fortuna di incontrare Jyushin Thunder Liger durante un tour in Inghilterra e ho potuto vederlo combattere dal vivo più d’una volta. Liger s’è reso protagonista di incontri più che godibili anche oltre i 50 anni, e il ritiro è arrivato per volontà dello stesso lottatore: Liger è soddisfatto di quanto fatto ed è desideroso di non mostrare una fase calante ai fan o correre inutili rischi fisici. Jushin Thunder Liger Fonte: WWE

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Niccolò Vitali
Grande appassionato di persone, perlopiù svestite, che entrano in uno stadio, accompagnate da musica e fuochi d’artificio, per combattere match di wrestling in tutto il mondo. Grande fan di numerose saghe JRPG, principalmente targate SQUARE ENIX, divora una discreta quantità di anime stagionalmente, talvolta a velocità aumentata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*