Animal Crossing: New Horizons – Nintendo contro la vendita di abitanti

Animal Crossing New Horizons

E’ ormai un fatto risaputo che all’interno di Animal Crossing: New Horizons esista una vera e propria economia parallela a quella del mondo di gioco, in cui diversi giocatori singoli che lo fanno per “hobby” ma persino compagnie intere si dedicano alla vendita di abitanti, stelline e oggetti in-game in cambio di soldi veri. Noi ve ne avevamo parlato qui. Fra chi si scaglia contro questa pratica e chi invece non crede che ci sia nulla di male trattandosi di un gioco non competitivo, Nintendo sembra aver dato ragione ai primi, facendo sapere finalmente la propria posizione sulla questione.

In Giappone ma non solo è facile vedere abitanti molto ambiti, come il gatto eterocromo Raimondo, venire venduto per somme record con invece altri abitanti meno gettonati ma comunque in grado di trasferirsi sull’isola del richiedente, pagando una somma che varia dai 40 agli 80 dollari a seconda della rarità. Dopo un paio di mesi di silenzio, la compagnia di Kyoto ha annunciato pubblicamente che su questa pratica verrà lanciata un’investigazione, dato che questa compravendita con soldi veri viola i termini di servizio di Animal Crossing: New Horizons. Ogni caso noto verrà investigato e, in caso di prove, la compagnia prenderà provvedimenti, di cui ancora non sono ben note le tipologie.

Generalmente per un’infrazione del genere al “colpevole” viene di solito ristretto l’accesso ai servizi online oppure addirittura, nei casi più gravi, completamente bloccato l’account. Ci aspettiamo invece che, per le “compagnie” che hanno realizzato un vero e proprio business da questo tipo di transazioni, Nintendo possa ricorrere persino a vie legali, probabilmente solo tramite l’invio di lettere di diffida, ma non ci si può mettere la mano sul fuoco: sappiamo bene che, quando si tratta di proteggere le proprie proprietà intellettuali, la compagnia spesso si è spinta parecchio oltre con vere e proprie cause e processi penali nei casi più eclatanti.

Fonte: Nintendo via Nintendolife

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games