FINAL FANTASY VII REMAKE: nuovi retroscena sullo sviluppo

Tifa, Cloud e Aerith - FINAL FANTASY VII REMAKE

SQUARE ENIX ha rilasciato nuovi retroscena sullo sviluppo di FINAL FANTASY VII REMAKE, attualmente disponibile su PlayStation 4.

La software house ha infatti rilasciato la prima parte di una nuova serie di interviste intitolate “Digging Deep into the World of FFVII REMAKE”, e stavolta alle rispondere alle curiosità degli utenti troviamo il co-director e scenario designer Motomu Toriyama. Vediamo assieme tutti i punti salienti dell’intervista.

Digging Deep into the World of FINAL FANTASY VII REMAKE – Parte 1

Siamo rimasti sorpresi nel sentire il tema principale di FINAL FANTASY VII nei bassifondi del Settore 7. Come mai avete scelto proprio questo brano?

All’interno del remake faremo visita al Settore 7 diverse volte, e diventerà una sorta di zona sicura per il giocatore. Per questo abbiamo deciso un brano familiare capace di dare un senso di “casa” all’ambientazione, un posto in cui poter sempre tornare. Nonostante il remake sia ambientato solamente a Midgar abbiamo deciso di includere brani che nell’originale non appartenevano a quest’area, ma che si sposano particolarmente bene con alcune scene del gioco.

Quali sono i drink che Tifa può servirci nel 7th Heaven?

Ovviamente il primo è chiamato proprio Seventh Heaven, un cocktail abbastanza forte ma che ti da le energie per andare avanti. Il secondo è invece chiamato Cosmo Canyon, il cui colore intenso è ispirato proprio all’ambientazione da cui prende il nome. Ovviamente nel menù del locale sono presenti altre creazioni, come il Lifestream caratterizzato dal suo colore verde.

All’interno di FINAL FANTASY VII REMAKE ci sono tanti personaggi che non appaiono nell’originale. Tra questi troviamo il misterioso Chadley, può dirci qualcosa sul suo passato?

Potrete scoprire il passato di Chadley completando i suoi Dossier di Ricerca. Alcune di queste sfide possiedono una difficoltà particolarmente alta, ma per scoprire il suo passato dovrete completarle tutte.

Ci sono tantissimi gatti all’interno dei Bassifondi del Settore 7. Ci sono amanti dei gatti all’interno del team di sviluppo?

Il numero di gatti presenti nel Settore 7 può essere attribuibile a Wedge. Esso infatti adotta ogni piccolo randagio che incontra, portandolo poi a casa sua che è diventata una vera e propria colonia felina. Tra gli amanti dei gatti nel team di sviluppo troviamo Naoki Hamaguchi, infatti il suo gatto è stato ricreato all’interno del gioco. Personalmente non volevo che gli amanti dei cani si sentissero esclusi, per cui abbiamo incrementato anche la loro presenza.

I gatti di Wedge sembrano essere leggermente sovrappeso, si tratta di un caso di animali che diventano simili al proprio padrone?

I gatti di Wedge mangiano tanto quanto lui, per cui ogni animale di cui si occupa cresce molto velocemente.

All’interno del gioco originale la madre di Cloud e il padre di Tifa non avevano un nome, cosa vi ha spinti a sceglierne uno per FINAL FANTASY VII REMAKE?

I due personaggi avevano già un nome all’interno dei bozzetti originali, e abbiamo semplicemente deciso di utilizzarli all’interno del remake. Ora la madre di Cloud si chiama ufficialmente Claudia e il padre di Tifa invece si chiama Brian.

A Midgar non troviamo molta vita vegetale, ma tantissimi fiori crescono attorno alla casa di Aerith. C’è una ragione particolare per questo?

Il fiume che scorre nei dintorni del Settore 5 porta acqua fresca ricca di nutrienti provenienti dal Lifestream, e scorre sia vicino alla casa di Aerith che vicino alla chiesa. Questa è l’acqua che la fioraia usa per prendersi cura delle piante. Ovviamente anche il fatto che lei faccia parte degli Antichi influenza la loro crescita.

Mentre cerchiamo di sgattaiolare fuori da casa di Aerith, il numero di ostacoli presenti sembra diminuire ad ogni tentativo fallito. È così oppure era solo la nostra immaginazione?

Nonostante fosse arrabbiata con Cloud, dopo ogni sbaglio Aerith sposta un po’ di oggetti per permettergli di avere meno ostacoli che lo intralcino. La ragazza sta comunque aspettando che il protagonista esca di casa, quindi fondamentalmente sta solamente giocando con lui.

Nonostante sia solo una bambina, gli oggetti venduti da Moguya sono impressionanti. Come riesce ad ottenerli?

Nel mondo ci sono tantissimi appassionati di Medaglie Moguri, e Moguya riesce a scambiarle con i rarissimi oggetti che poi rivende a Cloud.

Rude generalmente è molto gentile con le ragazze, perché in battaglia le fa dormire?

Nell’originale Rude non attaccherà mai Tifa, quindi abbiamo deciso che nel remake non avrebbe attaccato direttamente le ragazze. Ovviamente non potevamo sbilanciare il gioco non facendogli mai attaccare i personaggi femminili del party, ragion per cui cercherà di ostacolarci usando status alterati su esse.

Come è stato creato il personaggio de “L’Angelo dei Bassifondi”?

Si tratta di un personaggio già apparso precedentemente nel romanzo FINAL FANTASY VII: The Kids Are Alright – A Turks Side Story. Dopo aver deciso che sarebbe apparsa a Midgar abbiamo pensato per lei un ruolo in stile Robin Hood.

Anche Kyrie e Leslie appaiono nel romanzo. Come mai avete deciso di includerli all’interno di FINAL FANTASY VII REMAKE?

Fin dall’inizio dello sviluppo volevamo espandere il  gioco introducendo personaggi provenienti da tutto l’universo narrativo di FINAL FANTASY VII. Per cui abbiamo deciso di realizzare un background per entrambi, che si possa collegare con la loro presenza all’interno del romanzo.

Persino gli NPC possiedono una caratterizzazione all’interno del gioco, qual’è il suo preferito?

Molti di essi sono stati presi direttamente dall’originale, ma se devo scegliere i miei preferiti sono la coppietta che possiamo incontrare alla stazione del Settore 7.

Fonte: SQUARE ENIX via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games