Mario Tennis Aces: in campo con il torneo pre-lancio

In uscita il 22 giugno su Nintendo Switch, Mario Tennis Aces: in questa anteprima vogliamo raccogliere le prime impressioni che ci siamo fatti giocando al torneo pre-lancio

Mario Tennis Aces

Tra i giochi in uscita questo mese uno dei più attesi è sicuramente Mario Tennis Aces, in arrivo il prossimo 22 giugno in esclusiva su Nintendo Switch. Fortunatamente la casa di Kyoto ci ha permesso di attenuare un po’ l’attesa grazie ad un torneo gratuito pre-lancio, dandoci così modo di mettere le mani in anteprima sul nuovo titolo sportivo ambientato nell’universo di Mario.

In questo articolo di anteprima vogliamo raccogliere le prime impressioni che ci siamo fatti giocando al Torneo. Non andremo dunque ad addentrarci sulla profondità del sistema di gioco, ma si tratta semplicemente di un piccolo riscaldamento in attesa dell’uscita del titolo.

Una delle funzionalità più attese di Mario Tennis Aces è senza ombra di dubbio la modalità storia assente fin dal 2005, anno di uscita di Mario Tennis: Power Tour per Game Boy Advance. Purtroppo però questa modalità non viene minimamente accennata all’interno del Torneo pre-lancio, nel quale potremo solamente allenarci contro avversari controllati dalla CPU o tentare di accumulare più punti possibile sconfiggendo gli avversari provenienti da ogni parte del mondo. Ovviamente per chi non avesse dimestichezza con il tennis, e anche per prendere confidenza con i nuovi comandi, la software house ha implementato un ricchissimo tutorial che ci permetterà di imparare tutte le tecniche basilari del gioco.

Dopo esserci riscaldati contro i personaggi controllati dalla CPU potremo finalmente buttarci nella vera sfida, il Torneo contro altri giocatori. La struttura del Torneo è molto semplice, per poter accedere al match finale dovremo prima sconfiggere tre giocatori scalando così le vette del campionato. Le regole sono quelle standard, vince l’incontro il giocatore che riesce a sconfiggere l’avversario per due set consecutivi. Quando capiterà di trovarci in una situazione di parità con l’altro giocatore si attiverà il Tie Break, un set speciale in cui vince chi riesce ad accumulare 7 punti prima dell’avversario. Inoltre a nostra disposizione avremo due racchette, se verranno distrutte entrambe risulteremo sconfitti automaticamente.

Più avversari sconfiggeremo e più saranno i punti Torneo accumulati che ci permetteranno non solo di avere la possibilità di vincere ricchissimi premi, come vi avevamo anticipato nel nostro precedente articolo, ma saranno fondamentali per sbloccare alcuni personaggi segreti da utilizzare nel corso della demo. All’interno di questa versione di prova sono infatti presenti quattro personaggi iniziali: il versatile Mario, l’asso della tecnica Peach, il velocista Yoshi e il potente Bowser; ai quali si affiancheranno cinque personaggi nascosti che verranno sbloccati automaticamente a seconda dei punti accumulati. Per essere una demo si tratta già di un ottimo roster che ci permette di prendere confidenza con le varie tipologie di personaggi presenti all’interno del gioco.

Tecnicamente Mario Tennis Aces racchiude in sé tutta la qualità che Nintendo è riuscita a mantenere fin dal lancio di Switch. Il comparto grafico è animato alla perfezione e i colori brillanti di ambientazioni e personaggi rendono il titolo estremamente accattivante dal punto di vista estetico. Anche il comparto sonoro non è da meno, non solo ritroveremo tutte le voci che ormai ci sono familiari ma durante le partite ci accompagneranno delle musiche adrenaliniche e degli effetti sonori capaci di farci sentire come se fossimo veramente in un campo da tennis.

Un’altra ottima caratteristica implementata all’interno del titolo, per quanto sia piccola, è la funzionalità HD Rumble. Infatti, nei momenti più concitati dove l’ansia si farà maggiormente sentire, i nostri Joy-Con inizieranno a vibrare emulando il battito cardiaco del personaggio, come se fossimo noi ad avere in mano la racchetta. Una delle piccole pecche riscontrate durante il Torneo, e probabilmente anche uno dei motivi dietro il rilascio di questa versione di prova, è la stabilità dei server online. Purtroppo più di una volta mi è capitato di riscontrare frequenti fenomeni di lag, specie durante il primo giorno del Torneo. Certo è molto probabile che, essendo appunto il primo giorno, i server fossero intasati dai milioni di giocatori impazienti di provare Mario Tennis Aces. Fortunatamente già dal secondo giorno questi fenomeni si sono verificati con una frequenza davvero minima, speriamo dunque che Nintendo riesca a stabilizzare i server al meglio prima del lancio.

In definitiva possiamo dire che dopo questo riscaldamento la voglia di metterci alla prova con il gioco completo è davvero altissima. L’hype è alle stelle e sarà davvero difficile aspettare fino al prossimo 22 giugno, giorno in cui Mario Tennis Aces verrà rilasciato ufficialmente su Nintendo Switch. E voi avete avuto modo di partecipare al torneo gratuito? Cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti!

Faith
Anche lui sardo, ha viaggiato per innumerevoli mondi in compagnia di tanti personaggi fantastici. È un accumulatore seriale di giochi sul PlayStation Store.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*