ELDEN RING si mostra ancora in azione in un nuovo video di gameplay

ELDEN RING

ELDEN RING è ufficialmente entrato in fase Gold lo scorso 24 gennaio, e proprio quando manca meno di un mese al suo gran debutto, torna a far parlare di sé grazie a un nuovissimo video di gameplay di cinque minuti dedicato all’esplorazione del mini-dungeon Castle Mourne.

Questo video ci viene offerta da Game Infomer, che descrive così la sezione di gioco provata:

ELDEN RING presenta numerosi mini-dungeon come grotte e catacombe da esplorare insieme a giganteschi dungeon crawl tentacolari come Stormveil Castle. Il castello di Mourne, incastonato nel Limgrave meridionale, nella Weeping Peninsula, è un luogo in cui abbondano gli orrori. Creature leonine chimeriche e altre sorprese attendono il giocatore se dovesse osare avvicinarsi. Sebbene questa località rientri nella classificazione dei mini-dungeon, è sostanzialmente più grande di qualsiasi altra offerta minore che ho sperimentato durante le mie 10 ore di gioco, con un approccio pericoloso e diversi checkpoint.

Restando in tema, è da poco arrivata sul PlayStation Blog un’intervista al director e writer Hidetaka Miyazaki, il quale si è espresso in merito alla classica questione “difficoltà” che spunta fuori ogni volta che un Souls-like sta per mettere piede sul mercato:

Sento che il nostro approccio a questi titoli, non solo a ELDEN RING, è quello di progettarli per incoraggiare il giocatore a superare le avversità. Non cerchiamo di forzare le difficoltà o di rendere le cose difficili per il gusto di farlo. Vogliamo che i giocatori usino la loro astuzia, studino il gioco, memorizzino cosa sta succedendo e imparino dai loro errori. Non vogliamo che i giocatori si sentano come se il gioco sia ingiustamente punitivo, ma piuttosto che ci sia la possibilità di vincere un incontro difficile e fare progressi. Comprendiamo che i Souls-like siano regolarmente associati a livelli di difficoltà impossibili con elevate barriere per coloro che vogliono avvicinarsi a questa tipologia, ma cerchiamo di progettare i giochi per rendere piacevole anche il ciclo di tentativi ripetuti per superare queste sfide. Quindi speriamo che, sotto questo aspetto, ELDEN RING e le nuove opzioni offerte siano un successo.

Miyazaki ha inoltre aggiunto che nessuno del team ha intenzionalmente provato ad abbassare la difficoltà del gioco, ma crede che molti giocatori riusciranno stavolta a finirlo.

Siete anche voi in hype in vista dell’uscita? ELDEN RING è in arrivo dal 25 febbraio su PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X|S, Xbox One e PC via Steam.

Fonte: Game Informer, PlayStation Blog via Gematsu, Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.