Gravity Rush 2: immagini e nuove informazioni disponibili

Gravity Rush 2

IGN ha avuto la possibilità di testare in anteprima la demo di Gravity Rush 2, la stessa versione di prova che Sony Interactive Entertainment presenterà il mese prossimo all’E3. Grazie alla preview di IGN abbiamo nuove informazioni sull’action-adventure in arrivo quest’anno in esclusiva su PlayStation 4.

Parlando delle ambientazioni di gioco Keiichiro Toyama, direttore creativo di SCE Japan Studio, ha affermato: “Nelle ambientazioni del primo capitolo c’era un tocco europeo ma il contesto era molto dimesso. Per questo gioco invece abbiamo creato un’ambiente vivace, intenso e molto dinamico e, come nelle vere città, troveremo sempre qualcosa in movimento.” Il mondo di Gravity Rush 2 avrà delle reminiscenze all’Europa occidentale, prendendo spunto da giochi come Bioshock, e sarà composta da isole che fluttueranno nel cielo con delle piattaforme simili a delle barche che fluttueranno tra i vari blocchi. Queste isole saranno abitate da persone e veicoli che solcheranno il cielo, aumentando il dinamismo del gioco.

Essendo il mondo vasto più del doppio paragonato a quello del primo capitolo anche le missioni da affrontare saranno molte di più, ma Toyama rassicura i giocatori dicendo che il team “Ha fatto in modo che le missioni siano variegate, in modo da non doverle affrontare sempre nella stessa maniera e che non sembrino sempre la stessa.”

Il direttore creativo ha poi parlato un po’ più nel dettaglio dei tre stili di combattimento della protagonista Kat, stili che potremo intercambiare ogni volta che vorremo senza limitazioni. Il Lunar Style modificherà il modo in cui la gravità influenza Kat rendendola leggera e veloce ma, allo stesso tempo, diminuendo la forza dei suoi attacchi. In questa modalità non consumeremo punti della Gravity Gauge e l’attacco Gravity Kick diventerà Wormhole Kick, che ci teletrasporterà direttamente dal nemico. Il secondo stile è il Jupiter Style, che aumenterà la nostra forza d’attacco rendendoci più pesanti e lenti, in questa modalità potremo utilizzare il Surge Kick capace di distruggere i nemici e tutto ciò che ci circonda. Ritorna dal primo capitolo lo stile Normale e la mossa Gravity Grab, che fa ruotare degli oggetti intorno a noi per poterli lanciare contro i nemici.

Ogni stile di combattimento di Kat, chiamati Gravity Style, potrà essere potenziato nel corso del gioco. In questo secondo capitolo vediamo anche il ritorno di Raven, prima nemica e ora alleata della protagonista, che la aiuterà con degli attacchi cooperativi.

Toyama ha anche introdotto una nuova funzione del sequel, i Talismani, oggetti capaci di conferire effetti speciali alla protagonista e parlandone ha detto: “Gli effetti di molti dei Talismani saranno molto facili da prevedere per i giocatori, come quelli ad esempio che diminuiscono la riduzione della Gravity Gauge, ma ne potremo trovare anche alcuni particolari che, al costo di dimezzare le potenzialità di un’abilità, raddoppiano il potere di un’altra.”

I Talismani potranno essere recuperati nella nuova modalità Mining di cui però il game designer svela solo che si tratterà di stage separati in cui i giocatori potranno ottenere oggetti non reperibili nel normale gameplay. La Mining Mode verrà introdotta all’inizio del gioco quando Kat, dopo aver perso i suoi poteri, si ritroverà in una città di minatori dove dovrà lavorare prima che i suoi poteri ritornino e possa partire per una nuova avventura.

Gravity Rush 2 avrà anche una funzionalità online asincrona in cui potremo sia ricevere aiuto dagli amici che sfidarli in una challenge mode che ci farà competere sul compiere una determinata missione in un tempo limite, sfidando in corsa i ghost dei nostri amici. Non ci resta altro che aspettare l’E3 del mese prossimo per vedere degli spezzoni della demo e magari avere altre succose informazioni sul gioco, intanto godetevi una nuova carrellata di screenshot.

Fonte: Sony Computer Entertainment via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games