YS IX vedrà un Adol più in là con gli anni

YS IX: Monstrum Nox

Gli ultimi numeri di Weekly Famitsu e Dengeki PlayStation usciti in Giappone hanno fornito alcuni dettagli sul nuovo capitolo della saga di Nihon Falcom, YS IX: Monstrum Nox per PlayStation 4. Le parole vengono direttamente dal presidente e CEO della compagnia, Toshihiro Kondo. Di seguito gli highlights.

  • Il concept del gioco è il sottotitolo stesso, “Monstrum Nox(La notte dei mostri).
  • L’ambientazione del gioco, Baldeaux, è una città tridimensionale costruita su diversi piani. Nei dintorni troveremo praterie, foreste e rovine.
  • Ambientato un’era dopo YS Seven, mostrerà l’Adol più “vecchio” mai visto nella serie. Il suo nome come avventuriero è ormai famoso in tutto il mondo.
  • Torneranno controlli semplici e battaglie con il party. Inoltre saranno disponibili azioni che coinvolgeranno le abilità sovrannaturali dei Monstrum. Saranno presenti azioni come la corsa sui muri e i movimenti attraverso le ombre.
  • Il nuovo sistema delle “Guild Operation” sarà una versione espansa del “Drifting Village” di YS VIII.
  • La donna incappucciata con braccia e gambe artificiali sarà un personaggio chiave nello svolgimento della storia.
  • Lo sviluppo del gioco è attualmente al 50%.

YS IX: Monstrum Nox arriverà su PlayStation 4 in Giappone nel 2019.

AGGIORNAMENTO: vengono diffuse in rete nuove informazioni provenienti dall’intervista.

  • Adol è il protagonista principale, il fatto che il suo nome sia divenuto celebre in tutto il mondo è uno dei punti chiave del gioco.
  • C’è la possibilità che appaiano personaggi dei giochi precedenti, ma avranno tutti un ruolo secondario.
  • Adol si ritroverà a Prison City per una ragione analoga al suo comportamento nei giochi precedenti (probabilmente naufragherà ancora una volta, ndR).
  • Il braccio destro della donna nel key visual è artificiale; ella fungerà da guida nel gioco ed è la stessa donna che compare nel conto alla rovescia sul sito ufficiale.
  • Ci sono personaggi che diventeranno Monstrum per una specifica ragione.
  • Il sogno menzionato nel prologo non è correlato ai sogni di Dana di YS VIII.
  • Sarà possibile arrampicarsi e muoversi sui tetti.
  • Sarà possibile giocare nei panni dei Monstrum nel corso del gioco.
  • Ci sarà la possibilità di planare ed eseguire azioni a mezz’aria.
  • Gli oggetti magici sono stati aboliti in favore delle Azioni Sovrannaturali.
  • L’equipaggiamento da avventuriero apparso in YS VIII non sarà presente perché ci saranno troppe categorie di oggetti e stanno cercando di mantenere un certo ordine fra di esse.
  • La creazione delle mappe e la pesca sono elementi che il team di sviluppo vorrebbe mantenere, ma ce ne sono molti altri in fase di considerazione.

Fonte: Weekly Famitsu, Dengeki PlayStation via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*