Cosplay e cultura giapponese al BGeek 2018

Cosplay e cultura giapponese al BGeek 2018

Giunto alla sua settima edizione, il BGeek 2018 si è ormai conquistato un posto d’onore tra gli eventi legati al mondo geek nel Sud Italia. Hanno trovato spazio in una location più ampia, dal Palaflorio degli anni passati ai padiglioni 18 e 20 della Fiera del Levante, fumetti, cinema, serie TV, videogames, giochi di ruolo, YouTuber e cosplay. Insomma, ce n’è davvero per tutti.

Noi di Akiba Gamers ci siamo ovviamente interessati dello spazio che il Giappone ha occupato all’interno di questa manifestazione, che non è stato indifferente. Numerosi sono stati infatti i panel, dedicati ad artisti, anime e videogiochi e all’arte del cosplay. Tra gli artisti non si può non nominare Masami Suda, figura di spicco del mondo dell’animazione giapponese che abbiamo intervistato, ma si è parlato anche di Isao Takahata, storico collaboratore di Hayao Miyazaki e creatore di film d’animazione di alto calibro come il famosissimo Una tomba per le lucciole, e del celebre regista Yasujirō Ozu.

Non solo artisti però: il centro Momiji si è fatto ambasciatore della cultura giapponese mostrando come si fanno gli origami, come scrivere in giapponese, il cibo tipico, ma anche parlandoci, ad esempio, dei Matsuri, le feste giapponesi.

Akiba Gamers ha parlato di Yakuza, ma hanno trovato spazio anche One Piece, che festeggia ben 20 anni, e soprattutto numerosi raduni cosplay.

I cosplayer di Boku no Hero Academia hanno dominato questa edizione del BGeek, sia per gruppi che cosplay individuali, segno del grande apprezzamento che il manga e l’anime, giunto alla terza stagione, hanno riscosso.

SQUARE ENIX e Disney hanno avuto anche loro i loro ambasciatori nei cosplay dei personaggi di FINAL FANTASY e KINGDOM HEARTS, dai personaggi più recenti o famosi, come NoctisSora o Aeris, a quelli meno conosciuti al grande pubblico, come Beatrix di FINAL FANTASY IX, meno famoso rispetto a FINAL FANTASY VII ma sicuramente degno di nota e di cui fa piacere vedere fan.

Hanno fatto capolino anche alcuni membri dei VOCALOID, personaggi dal mondo dei Pokémon, e tanti altri cosplay da fandom giapponesi e non. Per scoprire alcuni di essi, guardate la nostra gallery.

I cosplayer del BGeek 2018

Aeris
Venticinque anni, metà dei quali passati a giocare a qualsiasi FINAL FANTASY le capitasse sottomano. Ama alla follia gli RPG, le trame complesse e i personaggi carismatici che non siano Yuna.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*