Super Smash Bros. per Wii U e Nintendo 3DS: Chrom non ce la fa, Sakurai ci spiega perché

super smash bros chrom daraen cover

Il recente annuncio in cui è stato comunicato che Captain Falcon, Lucina e Daraen si uni uniti al cast di Super Smash Bros. per Wii U e Nintendo 3DS è stato eccitante, ma che in qualche modo deludente, visto che Chrom, uno dei personaggi più popolari dell’ultimo capitolo della saga di Fire Emblem non ce l’ha fatta a entrare nel roster del famoso picchiaduro Nintendo nelle vesti personaggio giocabile.

Vi riportiamo qui di seguito alcune dichiarazioni del director Masahiro Sakurai rese note dal magazine Famitsu.

« Ho giocato a Fire Emblem: Awakening fino in fondo e volevo davvero inserire in Smash Bros. un personaggio proveniente da questo titolo. Naturalmente, ho preso in considerazione Chrom, ma la decisione non era affatto facile. In fin dei conti Chrom avrebbe finito per essere soltanto un’altro spadaccino come Marth e Ike che, confrontato con altri, manca di quelle peculiarità che rendono unico un personaggio.
D’altro canto, quando mi venne in mente l’idea di includere Daraen, concepirne il personaggio all’interno di questo gioco fu così facile che seppi fin dall’inizio che avrebbe funzionato. Dagli attacchi normali a quelli speciali, dalle prese ai lanci, tutti gli aspetti del suo moveset sembravano perfetti. Non solo egli (o ella, ndR) possiede caratteristiche diverse da ogni altro lottatore, ma cattura anche l’essenza stessa della serie di Fire Emblem. Alla fine, se un gioco non è divertente non serve a nulla. Certo, sarebbe molto facile creare un videogame utilizzando una marea di personaggi simili tra loro, ma non è così che sono solito lavorare. »

Sakurai ci dice inoltre perché abbia optato per Lucina e Daraen come personaggi da inserire all’interno del gioco.

« Daraen appare all’interno di Fire Emblem: Awakening nel ruolo di stratega e funziona in maniera simile a un cavaliere magico. Ho pensato di sfruttare la sua natura versatile assegnando le tecniche di spada ai suoi attacchi Smash e la magia agli attacchi speciali.

Il suo attacco speciale neutro consiste nella magia di tuono che cresce d’intensità con l’aumentare del tempo di carica. Daraen utilizza inoltre la magia di fuoco come attacco speciale laterale e quella di vento come attacco speciale di recupero. Sebbene egli non abbia accesso alla magia oscura in FE:A, ho deciso di aggiungerla alla sua dotazione come attacco speciale inferiore. Non è la prima volta che assegno mosse che di norma non dovrebbero avere a personaggi che decido di inserire in Smash Bros. solo per sottolineare alcuni degli aspetti del titolo dal quale provengono.

Ho anche implementato il sistema utilizzato in Fire Emblem: Awakening mediante il quale i tomi magici si rompono dopo essere stati utilizzati troppe volte. Similmente ho applicato lo stesso sistema per la spada, la quale si rompe dopo un certo numero di utilizzi. Comunque, sia i tomi che la spada si rigenereranno rapidamente dopo un certo periodo di tempo.

Lucina utilizza le stesse tecniche di Marth, un combattente con il quale sono sicuro che molti di voi hanno familiarità. Mi sono spinto al punto di aver reso simili la loro forza, velocità, e attacchi speciali. Comunque, ciò che rende differente Lucina è il fatto che la forza dei suoi attacchi è uniforme rispetto al punto d’impatto della lama, mentre lo stile di gioco di Marth emula l’eleganza di uno schermidore infliggendo più danni quando colpisce con la punta della sua arma. Ritengo quindi che Lucina sarà più facile da imparare per un neofita rispetto a Marth. »

Infine, Sakurai ci rivela che Lucina è andata molto vicina all’essere un semplice costume alternativo per Marth.

« Inizialmente ho preso in considerazione l’idea di includere Lucina  come costume alternativo di Marth. Dopotutto ella ha una relazione molto stretta con lui in FE:A, e in casi simili, anche se i nomi e le voci di due personaggi differiscono, fin quando essi funzionano nello stesso modo, li assegno come semplici costumi alternativi. Wii Fit Trainer, Il Villager di Animal Crossing e lo stesso Daraen  sono esempi perfetti di quanto detto poc’anzi. A ogni modo, anche se Lucina condivide le proprie statistiche e tecniche con Marth, le caratteristiche dei loro attacchi sono diverse. Quando due personaggi così simili funzionano in una maniera  anche solo lievemente diversa, li assegno in posti separati all’interno del roster dato che questo avrebbe un effettivo impatto in battaglia. In questo senso si può dire che Lucina sia stata davvero molto fortunata a ottenere il posto come personaggio effettivamente giocabile in questo fantastico picchiaduro. »

Fonte: NintendoLife

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Sancta
Si definisce un nerd di livello S+, ama follemente i JRPG e gli SRPG al punto che se potesse se li porterebbe a letto... infatti dorme con Tales of Vesperia al posto dell'orsacchiotto.