void* tRrLM2(); //Void Terrarium 2, dettagli sull’esplorazione dei dungeon

void* tRrLM2(); //Void Terrarium 2, dettagli sull'esplorazione dei dungeon

Nippon Ichi Software ha condiviso nuove informazioni su void*tRrLM2();//Void Terrarium 2, accompagnate da una serie di immagini. L’approfondimento fa luce sulla componente esplorativa, legata all’esplorazione dei dungeon, migliorata e ampliata rispetto al capitolo precedente.

Innanzitutto apprendiamo che ancora una volta i dungeon, chiamati “zone”, saranno generati proceduralmente e cambieranno aspetto ogni volta che vi si accederà. Oltre a presentare un buon numero di nuovi nemici, che ostacoleranno l’avanzamento del nostro robot, il giocatore avrà a disposizione nuove abilità, ottenibili tramite “Skill Draw“, dando alla progressione un taglio simile a quello di un roguelike, in cui sarà necessario adattare il proprio stile di gioco alle abilità rinvenute durante ogni spedizione.

Per monitorare lo stato di Toriko, la piccola umana custodita nel terrarium, di cui il robot dovrà occuparsi, il giocatore avrà a disposizione il “Pet Nanny“, che ci aggiornerà costantemente sullo stato di salute della bambina. Con i materiali recuperati durante l’esplorazione sarà possibile ottenere dei “Craft Bonuses“, che aumenteranno le statistiche del robot, permettendoci di superare ostacoli altrimenti insormontabili.

Per quanto riguarda il sistema di combattimento, il gioco avrà un sistema di “Weapon Proficiency“, grazie a cui sarà possibile aumenterà le statistiche e l’efficacia dei bonus passivi di ogni arma grazie al suo ripetuto utilizzo. Il gioco introdurrà inoltre nuove utili abilità, come il teletrasporto, chiamato “Portal”, la skill “Dive“, che permette di tuffarsi sottoterra ed evitare gli attacchi, e il potente attacco ad area “Divide“.

In Void Terrarium 2 il giocatore sarà chiamato inoltre a compiere delle scelte per quanto riguarda l’esplorazione, selezionando quali aree raggiungere in base ai bonus che esse offriranno (“Dungeon Effects”) o alla cosiddetta “Weather Blight” (quanto l’inquinamento fungino sarà maggiore, Toriko si ammalerà facilmente e i nemici presenti nei dungeon saranno più pericolosi).

All’interno dei dungeon sarà poi possibile imbattersi nelle “Mysterious Rooms“, stanze speciali in cui, una volta completata una particolare sfida, il giocatore sarà premiato con cristalli contaminati, utili per acquistare oggetti e risorse.

Riportiamo a seguire le nuove immagini pubblicate da Nippon Ichi Software.

Fonte: Nippon Ichi Software via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Dopo anni di relazione con la sua prima fiamma, il cinema, ha finalmente abbracciato il suo amore adulterino per il videogioco, abbandonandosi a un mondo di indie, soulslike e JRPG. Gioca per passione, scrive per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.