Bloodstained: i designer dei boss hanno dovuto affrontarli in modi estremi

Bloodstained

Come probabilmente molti di voi sapranno, Bloodstained: Ritual of the Night propone ai giocatori delle boss battle toste e divertenti, davvero soddisfacenti, ma se vi siete fermati a pensare anche solo per un attimo qualcuna di queste sia stata davvero dura da affrontare, allora non vorreste essere nei panni dei loro creatori.

Come rivelato dal grande Koji Igarashi, i designer dei vari boss hanno dovuto dimostrare che fosse possibile battere le loro creazioni in modi davvero estremi:

Lo sviluppatore che crea il boss deve poi riuscire a batterlo senza subire danni e usando solo un pugnale. Quasi non ce l’abbiamo fatta…

Questa, secondo Igarashi, è una regola d’oro che il team segue, ma provare a replicarla potrebbe essere davvero un compito assai difficile. Che ne pensate di questa regola dello sviluppatore? Vi sembra una scelta più che giusta o forse è un pelino esagerata? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Gamasutra via PC Gamer

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*