Google chiude Games and Entertainment e si focalizza sul futuro di Stadia come piattaforma

Google chiude Games and Entertainment e si focalizza sul futuro di Stadia come piattaforma

Google ha annunciato di recente che chiuderà i suoi studi Stadia Games and Entertainment, che non investirà più in contenuti interni esclusivi e che pubblicherà solo i titoli programmati in uscita a breve termine. Così la compagnia si focalizzerà sullo sviluppo di Stadia come piattaforma.

“Nel 2021 incrementeremo i nostri sforzi per permettere a developer e publisher di avvantaggiarsi della tecnologia della nostra piattaforma e per consegnare i giochi direttamente ai videogiocatori” – ha dichiarato Phil Harrison, vice presidente e direttore generale – “Noi crediamo che il progresso tecnologico dell’infrastruttura di Stadia sia un’importante novità e riteniamo che questa sia la via migliore per trasformare questa in un business sostenibile a lungo termine che favorisca la crescita dell’industria”.

Harrison ha anche confermato l’impegno continuo per promuovere il cloud gaming e per creare la migliore piattaforma da gioco possibile per giocatori e per progresso tecnologico ovunque nel mondo. Nel futuro di Stadia nuovi titoli third-party continueranno comunque ad arrivare.

Fonte: Google via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Francesco Bartoli
Cresciuto a pane, Ken il Guerriero e Saint Seiya (I Cavalieri dello Zodiaco) ha un grande amore per anime e videogiochi. È uno scrittore e ha pubblicato 17 libri. Attende sempre con passione l’uscita dei nuovi giochi Nintendo, piccoli capolavori di grandi avventure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*