Alessandro Sciascia

Classe 1993, cresciuto a pane e videogiochi. Ha studiato musica durante la sua adolescenza per poi appassionarsi alla cultura giapponese, studiare la lingua e andare a vivere in Giappone per studio e lavoro. Nella vita di tutti i giorni è un traduttore freelance, Dungeon Master e videogiocatore incallito. Tra le altre sue passioni, il cinema, la tecnologia e le lingue in generale.

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente – Recensione

Giunti per la prima volta in Giappone nel 2006 e nel resto del mondo nel 2007, Pokémon Diamante e Pokémon Perla rivivono in occasione dell’immancabile operazione di remake che Nintendo offre in maniera ciclica agli appassionati della serie. È giunto il momento di tirare le somme e scoprire com’è andato l’appuntamento annuale con Pokémon. C’è una tradizione molto importante quando si parla di gioch...Leggi tutto

ELDEN RING – Lo abbiamo provato: le nostre impressioni

“Ma è Dark Souls IV!” hanno esclamato in tanti nel vedere i primi gameplay dell’attesissimo ELDEN RING, l’ultima fatica di FromSoftware in collaborazione con George R. R. Martin. È vero, si è trattato di un pensiero comune a tutti, che all’inizio pareva dettato dall’estetica. Ma diciamocela tutta, trattandosi di un dark fantasy medievaleggiante non ci si poteva aspettare un design poi così diverso...Leggi tutto

Una lettera d’amore a Xenoblade Chronicles X

Un destino infelice quello di Wii U, in parte mitigato dai porting dei suoi titoli esclusivi sul ben più fortunato Switch. Sì, perché ormai con l’arrivo a febbraio 2021 di Super Mario 3D World + Bowser’s Fury si è chiuso un cerchio, quel cerchio di porting eccellenti di una console dallo scarso successo, dal marketing poco intelligente e con poche e confuse idee che Nintendo non seppe trasmettere ...Leggi tutto

Castlevania Advance Collection – Recensione

Com’era accaduto per la Castlevania Anniversary Collection, Konami ci propone Castlevania Advance Collection, una compilation di quattro classici della celeberrima serie. Oltre i tre capitoli per GBA di Circle of the Moon (qui in Europa conosciuto solo come Castlevania), Harmony of Dissonance e Aria of Sorrow, è stato aggiunto anche il capitolo Dracula X originario del PC Engine, conosciuto anche ...Leggi tutto

Actraiser Renaissance – Recensione

Con un annuncio che ha lasciato tutti sorpresi, SQUARE ENIX ha presentato nel corso dell’ultimo Nintendo Direct Actraiser Renaissance, remake dell’originale di fine 1990 (ma arrivato in Europa solo nel 1993), annunciandone l’immediata pubblicazione su PlayStation 4, Nintendo Switch, PC e cellulari. Si è trattato di un fulmine a ciel sereno per tutti coloro che amarono questo classico a suo t...Leggi tutto

El Shaddai ASCENSION OF THE METATRON – Recensione

El Shaddai fu una vera e propria perla nascosta del 2011. Giocato da pochi e apprezzato ancora da meno, la sua seconda uscita su PC, tramite la piattaforma di Valve, Steam, è passata ancora più in sordina. Lo zoccolo duro di appassionati di nicchia si è però subito radunato per lasciare recensioni positive e tentare di far conoscere il titolo a chi non lo faceva prima o semplicemente non lo aveva ...Leggi tutto

Ni no Kuni II: Il Destino di un Regno PRINCE’S EDITION – Recensione

Sono trascorsi tre anni e mezzo dall’uscita di Ni no Kuni II su PS4 e PC, e ora anche gli utenti Nintendo possono finalmente mettere le mani sul tanto decantato seguito de “La maledizione della strega cinerea”, che tanto aveva stregato i giocatori nel 2018. Con un po’ di compromessi tecnici ecco che quindi la PRINCE’S EDITION di Ni no Kuni II arriva su Nintendo Switch, permettendoci di viver...Leggi tutto

Sonic Colours: Ultimate – Recensione

Uscito originariamente per Wii nell’autunno 2010, Sonic Colours aveva avuto il merito di portare una ventata d’aria fresca nella problematica fase 3D del celeberrimo riccio blu di SEGA e dei suoi amici. La versione “Ultimate” non è, per fortuna, la solita remaster: è stata aggiunta una nuova modalità di gioco, la colonna sonora è stata riorchestrata, ci sono dei nuovi checkpoint, i controlli sono ...Leggi tutto

The Silver Case 2425 – Recensione

Goichi Suda, anche noto come SUDA51, è uno dei più sregolati, visionari e folli game designer del Giappone. Sebbene goda anche all’estero di una ristretta ma fedele cerchia di appassionati, le sue prime opere sono a lungo rimaste inedite al di fuori del paese del Sol Levante, come ad esempio Moonlight Syndrome e questo The Silver Case 2425, su cui finalmente, dopo 22 anni, possiamo mettere le mani...Leggi tutto

Legend of Mana – Recensione

L’anno è il 1999 e la console è la prima PlayStation. Legend of Mana viene pubblicato in Giappone e un anno dopo in Nord America, senza mai vedere una versione europea ufficiale. Questo HD Remaster non è quindi solo l’ovvia operazione nostalgia con cui molte case di sviluppo cercano un facile guadagno, ma è anche e soprattutto un modo per dargli lo spazio che merita all’interno del mercato e perme...Leggi tutto

EARTH DEFENSE FORCE: WORLD BROTHERS – Recensione

Parlare della serie di EARTH DEFENSE FORCE significa prima di tutto entrare in un’atmosfera autoironica e farcita di esagerazioni come solo i giapponesi sanno fare. EARTH DEFENSE FORCE: WORLD BROTHERS doveva essere questo e anche di più: lo spin-off era sempre stato pubblicizzato come un ottimo titolo per i veterani della serie, ma anche un possibile punto di partenza per chi invece voleva approcc...Leggi tutto

Wonder Boy: Asha in Monster World – Recensione

Strano destino quello della serie Wonder Boy. Dopo aver deliziato tanti giocatori a partire dalla seconda metà degli anni ’80 fino alla prima dei ’90, scomparve dai radar per più di due decenni salvo poi ricomparire con dei remake delle vecchie glorie e quel clamoroso Monster Boy risalente al 2018, che non nascondeva affatto la sua fonte di ispirazione. Ecco che però si aggiunge al gruppo anche Wo...Leggi tutto

  • 1
  • 2