Pokémon: la riproduzione della bici di Rosso e Blu verrà regalata a un fortunato fan

Pokémon: la riproduzione della bici di Rosso e Blu verrà regalata a un fortunato fan

Ricordate la bici di Pokémon Rosso e Blu? The Pokémon Company ha annunciato la produzione di una singola replica del mezzo, che verrà regalata a un fortunato fan attraverso un sorteggio!

Non si tratta però di una bici realmente utilizzabile, ma di un modello in scala 1/1 principalmente pensato per il collezionismo e la sola esposizione. Sono tanti i richiami relativi ai due giochi inseriti dalla compagnia, partendo dai cerchioni, che presentano dei motivi ispirati a Pikachu, Bulbasaur, Charmander e Squirtle, ovvero i tre starter di prima generazione più il volto dell’intero franchise, introdotto proprio nei primi giochi, mentre il motivo delle gomme prende ispirazione dalle varie ball presenti nel gioco quali Poke Ball, Great Ball, Ultra Ball, e Master Ball.

In Rosso e Blu, la bici era in vendita a un prezzo davvero esorbitante, ma il giocatore poteva riuscire ad ottenerla gratuitamente grazue a un biglietto.

The Pokémon Company cercherà in qualche modo di replicare tutto questo, offrendo la possibilità a un fortunato vincitore residente in Giappone di ricevere gratuitamente la bici, semplicemente seguendo la pagina Twitter Poke Times e postando un tweet con uno specifico hashtag entro il 3 agosto 2021.

Noi Occidentali non possiamo fare altro che ammirare le bellissime immagini e il video dedicato, e sognare…

Fonte: The Pokémon Company via Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*