DRAGON BALL: al via una nuova e ricchissima lotteria ICHIBAN KUJI in Italia

Dragon Ball The Greatest Saiyan

Conoscete l’ICHIBAN KUJI? Si tratta di uno degli elementi molto in voga in Giappone, che consiste in una lotteria dalla vincita garantita. Il tutto avviene attraverso l’acquisto di un apposito ticket, che ci permetterà di pescare in modo casuale una cartolina che stabilità il premio che ci porteremo a casa. Siete curiosi di provarla? Allora questo è il vostro giorno fortunato: da oggi, presso i negozi Games Academy, è partita una nuova lotteria dedicata proprio alla celebre serie Dragon Ball!

Il tutto porta il nome Dragon Ball The Greatest Saiyan, e conterà la bellezza di 80 premi unici (quindi che è possibile trovare solo grazie a questa) raggruppati secondo varie fasce: i fortunati biglietti A, B e C ci permetteranno di vincere delle spettacolari figure, mentre nelle fasce D, E e F troveremo degli utilissimi gadget come come piccoli asciugamani, stampe su tela, e tanto altro ancora.

Ma non è tutto! Il fortunato che otterrà l’ultimo biglietto di questa lotteria vincerà in modo automatico il pezzo forte della collezione: la bellissima figure alta 30 cm che raffigura il potente Oozaru dorato.

Curiosi di saperne di più a riguardo e di capire meglio come si partecipa? Allora qui sotto potete trovare un interessante video tutorial di questa lotteria, seguito dal comunicato stampa.

A voi che deciderete di partecipare, vi auguriamo buona fortuna!

ICHIBAN KUJI – Come si gioca?

 

Ichiban Kuji Banpresto: Dragon Ball Super sbarca in Italia il 22 Maggio!

In collaborazione con Bandai Italia, alcuni negozi Games Academy Funside (segue lista) presenteranno per la prima volta in Italia la famosa “lotteria” Giapponese: Ichiban Kuji!

Come funziona?
L’Ichiban Kuji è un set da 80 premi a cui corrispondono 80 biglietti. In negozio viene esposto un tabellone che mostra gli 80 premi e che viene aggiornato a seguito di ogni vendita di biglietto, così da permettere ai clienti di sapere quali premi non sono ancora stati assegnati. Ogni biglietto garantisce un premio e chiaramente non è possibile prima dell’acquisto sapere a quale premio si avrà diritto.

Il costo del biglietto è di 14€ e il cliente ne può acquistare più di uno. La consegna del premio avviene contestualmente al pagamento del biglietto.

I premi sono raggruppati per fasce che ne determinano la rarità. Per esempio nelle fasce A, B e C sono inserite figure da 25cm (valore di mercato tra i 50 e i 60€) mentre nelle fasce D, E e F invece sono inclusi speciali gadget “molto giapponesi” come piccoli asciugamani, stampe su tela, set di buste portadocumenti, portachiavi 3D.

L’ultimo biglietto da diritto ad un super premio aggiuntivo (solitamente una figure da 30cm molto rara) che di fatto rappresenta il vero pezzo forte di tutto il set. In questo sei incentivato ad acquistare biglietti fino alla fine e non è improbabile che gli ultimi ticket vengano acquistati dalla stessa persona per garantirsi la figure più rara.

E’ importante sottolineare che tutti i prodotti in palio sono acquistabili solamente tramite Ichiban Kuji: questo li rende esclusivi e ricercati dagli appassionati.

I set sono costruiti per tema (es. Dragon Ball o My Hero Academia) e ogni mese ne verrà presentato uno nuovo.

Il primo set (Dragon Ball The Greatest Saiyan) è in arrivo il 22 Maggio in questi Games Academy Funside:

FUNSIDE ELNOS
FUNSIDE MARCIANISE
FUNSIDE MILANO
FUNSIDE VIMERCATE

GAMES ACADEMY BERGAMO
GAMES ACADEMY BRESCIA
GAMES ACADEMY CAGLIARI
GAMES ACADEMY MESSINA
GAMES ACADEMY PALERMO
GAMES ACADEMY PESCARA

Fonte: BANDAI Italia

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*