The Lost Child si mostra in un nuovo trailer

The Lost Child

NIS America ha rilasciato un nuovo trailer dal titolo “Are you fallen angels?!”  dedicato a The Lost Child, ultima creazione ibrida tra JRPG e Visual Novel.

Il gioco proviene dagli stessi autori di El Shaddai: Ascension of the Metatron, videogioco d’azione sviluppato e pubblicato da Ignition Entertainment nel 2011 per PlayStation 3 e Xbox 360 ed è sviluppato da KADOKAWA GAMES in collaborazione con Crim.

Nel titolo possiamo analizzare le interazioni dei personaggi in dialoghi che ricordano quelli di un’altra tipologia di gioco, ovvero una visual novel, fino all’esplorazione degli immensi dungeon ricchi di nemici che non vedono l’ora di mandarci all’altro mondo, caratteristica ben consona ai giochi della categoria JRPG.

Altre informazioni e immagini (con uno stile artistico decisamente interessante) sono disponibili nel sito ufficiale del gioco, purtroppo però solamente in lingua giapponese ma, visto l’interesse che sta suscitando questo gioco, non esiteremo a riportare altre informazioni sullo stesso appena verranno fornite. Rimanete quindi sintonizzati per altre informazioni.

Vi lasciamo alla visione del nuovo trailer rilasciato ricordandovi che The Lost Child è in arrivo il prossimo 22 giugno su PlayStation 4PlayStation Vita e Nintendo Switch. Buona visione!

The Lost Child – Are you fallen angels?! Trailer

Fonte: NIS America

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.