Shin Hayarigami 3: nuovi dettagli per storia, personaggi e meccaniche di gioco

Shin Hayarigami 3

Nippon Ichi Software ha rilasciato tantissime informazioni per Shin Hayarigami 3, che arriverà in Giappone il prossimo 9 luglio.

La software house ha infatti rivelato alcuni dettagli sulla trama dei primi due capitoli del gioco, oltre che su personaggi e sulla meccanica Sukima Roku, che ci permetterà di analizzare i casi scoprendo il punto di vista di altri personaggi. Scopriamo assieme tutte le novità.

Shin Hayarigami 3 – Novità

Capitolo 1: la donna nelle fessure

Shin Hayarigami 3

L’omicidio di una bellissima donna in un appartamento chiuso a chiave” è un caso avvenuto in un edificio residenziale. La vittima è stata uccisa all’interno della sua stanza, che era chiusa dall’interno e sigillata con del nastro adesivo. Come è stata uccisa la vittima? Tra i sospetti dell’indagine c’è la leggenda urbana della donna capace di attraversare qualsiasi tipo di fessura.

Tra le cause della morte troviamo lo “shock” seguito da un arresto cardiaco. I capelli della donna, un tempo neri, sono diventati completamente bianchi il giorno prima della sua morte e all’interno del suo intestino è stata trovata una matassa di capelli.

Capitolo 2: la bambola demoniaca

Shin Hayarigami 3

Saori Kaneshiro, investigatrice forense della G Prefectural Police, ha chiesto una consultazione per un caso riguardante “una morte innaturale”. L’unico dettaglio del caso è una foto in cui assieme alla vittima compare una misteriosa bambola dall’aspetto occidentale, che non è stata però ritrovata all’interno della scena del crimine.

La causa della morte della vittima, Yui Sasakawa, è il soffocamento e sul suo collo sono state ritrovate delle impronte insanguinate che sono però grandi solamente quanto la mano di un infante. E la fotografia mostra una bambola che non era presente sulla scena… Kaneshiro sembra però nascondere qualcosa in merito all’incidente, e una forza misteriosa sembra averla presa di mira.

Ichirou Tanaka

Shin Hayarigami 3

  • età: 54 anni

Comandante della First Investigation Division della G Prefectural Police, che si occupa di investigare casi violenti come rapine e omicidi. Il classico cane da guardia che fa di tutto pur di mantenere il suo posto, dando ragione ai suoi superiori senza mai controbattere. Le investigazioni di Saki e Sena, oltre che il trasferimento di Nimi e Kouketsu, sono la causa principale delle sue preoccupazioni.

Blond-Haired Prince

Shin Hayarigami 3

  • età: sconosciuta

Un misterioso uomo straniero che guida una macchina sportiva rossa, che potremo incontrare spesso sulla scena del crimine o all’interno della G Prefectural Police Station. Il suo nome e la sua identità sono avvolte dal mistero, e il soprannome “Prince” gli è stato affibbiato per via del suo aspetto. Le sue azioni vengono tollerate in quanto “diritti sovrannaturali”, e molti gli stanno alla larga.

Sukima Roku

Shin Hayarigami 3

Progredendo nella storia sbloccheremo il sistema di Sukima Roku (Free Time Record), con il quale potremo accedere alle sotto-trame di ogni capitolo. In questa modalità potremo vedere la storia dal punto di vista di altri personaggi e non della protagonista Saki, in modo da scoprire più dettagli sul loro possibile movente e alibi e svelare così la verità di ogni caso.

Prima di lasciarvi con una nuova galleria di immagini dedicate a Shin Hayarigami 3 vi ricordo che il titolo verrà rilasciato su PlayStation 4 e Nintendo Switch. Potrete trovare ulteriori dettagli sul gioco all’interno del nostro precedente articolo.

Fonte: Nippon Ichi Software via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.