Yakuza 0-2, Shin Yakuza e Kiryu in TEKKEN 7: ce ne parla Daisuke Sato

Yakuza 0

Durante l’evento a tema Yakuza tenutosi al Gallery Nucleus di Alhambra, in California, il line producer della serie Daisuke Sato ha diffuso alcune interessanti informazioni riguardanti la serie.

Sato ha dichiarato che Yakuza 0 è un episodio particolarmente amato all’interno del team di sviluppo (e non solo lì ndR), per questo motivo l’idea di creare uno Yakuza 0-2 (ambientato fra Yakuza 0 e il primo gioco effettivo della saga) è rimbalzata parecchio fra i developer. Tuttavia, nonostante ciò, un titolo del genere non è mai effettivamente entrato in produzione, né è stato pianificato per il futuro: ci auguriamo che ciò possa diventare realtà un domani — anche se, personalmente, credo che la parte migliore della storia sia già stata narrata nel titolo succitato.

Come ben sappiamo, attualmente il Ryu ga Gotoku Studio è impegnato nella realizzazione di Shin Ryu ga Gotoku (provvisoriamente indicato col nome di Shin Yakuza dalle nostre parti), un titolo che segnerà l’inizio di una nuova serie che non vedrà più Kazuma Kiryu nelle vesti di protagonista. Secondo Sato, che non può ancora rivelare nulla di più specifico, potremo esplorare nuove location, ma allo stesso tempo il gioco offrirà una serie di numerose opportunità per i personaggi più amati della serie di fare il loro ritorno in scena (toglieteci tutto ma non Goro Majima).

L’unica rivelazione riguarda il già noto protagonista, Kasuga Ichiban. Sarà un personaggio totalmente diverso da Kiryu: se il Drago di Dojima già all’inizio della saga era un uomo di spicco all’interno della mafia giapponese, con il supporto di amici e alleati di fiducia al seguito, Ichiban non avrà un soldo in tasca, né tantomeno amici, una posizione o il supporto di qualcuno. Partirà dai ranghi più bassi in termini di gerarchia malavitosa e la sua storia riguarderà soprattutto la sua ascesa. Kiryu è una figura imperturbabile, un personaggio solido come un muro di pietra; al contrario, Kasuga sarà un personaggio emotivo e schietto.

Infine, Sato parla della questione TEKKEN 7 e Kazuma Kiryu: lo yondaime del Clan Tojo è forse il personaggio più richiesto dai fan per il roster del picchiaduro di BANDAI NAMCO Entertainment. Se Katsuhiro Harada lo riterrà necessario, SEGA e il Ryu ga Gotoku Studio potrebbero dare il loro consenso.

Vi ricordiamo che Yakuza 6: The Song of Life arriverà in Europa il prossimo 17 aprile, mentre ieri è stato confermato che Yakuza Kiwami 2 arriverà, sempre in esclusiva PlayStation 4, il prossimo 28 agosto. Nell’attesa della nostra dettagliatissima recensione, vi rimandiamo all’anteprima dei due giochi succitati: The Song of Life e Kiwami 2.

Fonte: Daisuke Sato via DualShockers

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games