Kojima: “L’edizione limitata di Silent Hills includerà un paio di pantaloni di ricambio”

silent hills cover

Durante il recente evento riguardante Metal Gear Solid V: The Phantom Pain organizzato in occasione del Gamescom 2014, Hideo Kojima ha speso due parole sul trailer interattivo di Silent Hills.

La nostra intenzione (sua e di Guillermo del Toro, ndR) era di creare un gioco che vi facesse pi$ç|@*& sotto… poi abbiamo cambiato idea. Ora vogliamo creare un gioco che vi faccia c@/ç*& sotto.

Kojima si è detto cosciente del fatto che un gioco troppo spaventoso potrebbe portare gli acquirenti a smettere di giocarlo, e che l’horror videoludico è diverso da quello cinematografico in cui basta chiudere gli occhi e attendere il cambio di scena; la cosa, tuttavia, non lo preoccupa: porteranno comunque avanti il progetto così come lo hanno concepito. Ha anche detto di essere rimasto sorpreso dalla velocità con cui è stato risolto l’enigma finale della demo, che egli stesso aveva creato personalmente; pensava che gli utenti ci avrebbero messo almeno una settimana a superarlo.

Non è ancora stata rivelata una possibile finestra d’uscita, non resta altro da fare che aspettare e sperare nel poetico “tocco di Kojima”.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Collezionista e retrogamer compulsivo, circola con un Game Boy Advance in tasca e non ha paura di usarlo. Probabilmente è il più polemico del gruppo.