GRANBLUE FANTASY Relink rimandato al 2023

GRANBLUE FANTASY Relink

Dopo anni di attesa, proprio quando sembrava che finalmente fosse arrivato il suo momento, GRANBLUE FANTASY Relink è nuovamente incappato in uno stop forzato. Il publisher Cygames e lo sviluppatore Cygames Osaka, che avevano precedentemente fissato il lancio del titolo nel corso di questo 2022, hanno comunicato al mondo intero che il gioco dovrà ritardare il suo debutto su PlayStation 5, PlayStation 4, e PC (Steam) fino al 2023.

Sul sito ufficiale del gioco, il producer del gioco Yuito Kimura ha rilasciato un messaggio riguardante il posticipo:

Il team di sviluppo ha lavorato duramente per preparare GRANBLUE FANTASY Relink per la finestra di lancio prevista nel 2022. Comprendiamo l’entusiasmo che i giocatori hanno per questo gioco, quindi è con estremo rammarico che annunciamo che la data di rilascio sarà posticipata di un seconda volta al 2023.

Sebbene le circostanze interne ed esterne relative al nuovo coronavirus siano state l’ostacolo principale al processo di sviluppo, l’intero staff non ha risparmiato sforzi per cercare di recuperare il tempo perso. Tuttavia, considerando la portata su larga scala di questo titolo, riteniamo che sia necessario più tempo per perfezionare e ottimizzare ulteriormente i dettagli e il gameplay.

Tutte le risorse grafiche, i pezzi dello scenario, le voci, la musica e altre risorse sono in uno stato completato. In questa fase, ci concentriamo sul perfezionamento dell’equilibrio di gioco, sul debugging, sul miglioramento audio e grafica, e sul miglioramento generale dell’esperienza complessiva. Per questo, vorremmo chiedere ancora un altro pizzico della vostra pazienza.

Ulteriori informazioni sarebbero state rivelate a giugno 2022, ma al momento il nostro piano è di condividere maggiori dettagli a dicembre 2022. Non vediamo l’ora di mostrarvi quello che abbiamo in serbo!

—Il produttore Yuito Kimura

Sulla pagina Twitter, invece, ci è stato proposto anche un nuovo video del gioco:

Fonte: Cygames via Gematsu

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.