La via del Grembiule – Lo Yakuza Casalingo: annunciata la seconda parte dell’anime

La via del Grembiule – Lo Yakuza Casalingo

I pochi episodi de La via del Grembiule – Lo Yakuza Casalingo rilasciati hanno stuzzicato il vostro appetito, ma non vi hanno saziato abbastanza? Allora sarete sicuramente felici nello scoprire che le vicende del buon Tatsu in forma animata torneranno con una seconda parte.

La serie ha debuttato giovedì sulla celebre piattaforma Netflix, e conta al momento soli 5 episodi della durata di 17 minuti ciascuno. Nonostante il divertimento però, sono decisamente toppo pochi per ritenerci pienamente soddisfatti, non trovate?

Nell’attesa, se non lo avete ancora fatto, potete sempre proseguire le vicende grazie al manga originale creato da Kousuke Oono, pubblicato in Italia da J-POP. Ecco una piccola introduzione alle vicende:

Tatsu, detto “l’Immortale”, è lo yakuza più implacabile e temuto della città. Un demone in combattimento, un uomo d’onore pronto a dare la vita per i suoi compagni… E lo è ancora oggi che si è sposato. Solo che adesso i combattimenti sono svendite al supermercato con casalinghe spietate e i suoi compagni sono lavatrice e aspirapolvere. Perché Tetsu (mentre la moglie porta a casa il pane) ha deciso di diventare l’uomo di casa perfetto, ma i suoi vecchi nemici e soprattutto il suo aspetto remano contro ogni buon proposito…

Fonte: Netflix via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

1 commento

  1. Avatar

    Felice di saperlo. Nonostante la brevità, nonchè la scarsezza dell’ “animazione”, questa miniserie è davvero caruccia. Anche il doppiaggio italiano è ben fatto.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*