void tRrLM(); //Void Terrarium: nuovi dettagli sul sistema di gioco

void tRrLM(); //Void Terrarium

Nippon Ichi Software ha rilasciato tantissime nuove informazioni per void tRrLM(); //Void Terrarium, che arriverà in Giappone il 23 gennaio su PlayStation 4 e Nintendo Switch.

Le novità rilasciate dalla software house riguardano alcuni degli elementi di gameplay che troveremo all’interno del titolo, dall’esplorazione dei dungeon fino alla gestione del terrario dove potremo far si che la giovane Toriko si riprenda e sopravviva alla catastrofe che ha colpito la Terra. Ma scopriamo assieme tutte le novità.

void tRrLM(); //Void Terrarium – Novità

Dungeon

Ognuno dei tantissimi dungeon che potremo esplorare avrà caratteristiche uniche, per cui dovremo scegliere con cautela in quale avventurarci anche in base alla risorse di cui abbiamo bisogno. Ad esempio se vogliamo scoprire la causa dell’inquinamento nel nostro terrario ci basterà visitare il dungeon “Pollution Source”, mentre se abbiamo bisogno di strumenti più potenti per prenderci cura di Toriko ci basterà andare nel dungeon “Production Plant”.

Ogni dungeon cambia forma ogni volta che ci entreremo, per cui sarà sempre come affrontare una nuova avventura. Oltre alla forma anche gli oggetti che potremo trovare al suo interno cambieranno, per cui visitarli più di una volta sarà fondamentale. Purtroppo però anche le trappole al suo interno saranno randomiche, quindi dovremo stare estremamente cauti durante l’esplorazione.

Condizioni climatiche

Se le condizioni climatiche non sono delle migliori, ad esempio se il cielo è nuvoloso o è in corso una tempesta, le scorie inquinanti saranno più presenti. Il cattivo tempo influenzerà anche l’esplorazione visto che gli oggetti rischieranno di essere contaminati e i nemici che incontreremo saranno decisamente più potenti. Allo stesso tempo alcuni materiali si troveranno più facilmente durante queste giornate, donandoci così una ricompensa per il rischio che correremo.

Livello di contaminazione

Gli oggetti che troveremo nei dungeon avranno un livello di contaminazione. Questo avrà effetto non solo su Toriko, ma anche sul protagonista robot. Per cui sarà fondamentale stare bene attenti a questo livello prima di consumare un oggetto, che potrebbe finire per rivelarsi fatale per noi.

O.S.E. Watch

Grazie all’O.S.E. Watch, posizionato in basso a sinistra dello schermo, potremo monitorare le condizioni di Toriko. Ci verrà inviata una notifica se succede qualcosa alla ragazza, o se il terrario subisce dei danni. Questo ci permetterà di capire più facilmente quando sarà necessario tornare alla base per controllare le condizioni della ragazza. Certo, avremo l’opportunità di continuare con la nostra esplorazione. Ma se ignoreremo la notifica per troppo tempo rischiamo che non ci sia più nulla a cui tornare…

Abilità

Sconfiggendo i nemici presenti nel dungeon e avventurandoci sempre di più nelle sue profondità, il robot apprenderà nuove abilità e potrà salire di livello. Saranno presenti abilità che ci permetteranno di avere vantaggi nei combattimenti ravvicinati, ma anche alcune utili se vogliamo attaccare i nemici dalla distanza.

Risorse

Gli oggetti ottenuti all’interno del dungeon potranno essere convertiti in risorse, che saranno fondamentali per prenderci cura di Toriko e del nostro terrario. Anche se moriremo nel corso dell’esplorazione, tutti gli oggetti ottenuti prima della nostra morte verranno comunque convertiti in risorse. Creando nuove decorazioni per il terrario aumenterà il numero di oggetti che potremo trasportare nel corso dell’esplorazione rendendo così la nostra avventura più semplice.

Magazzino

Alla base troveremo lo “Storage Vault” dove potremo immagazzinare tutti gli oggetti ottenuti. Dovremo stare attenti però, il cibo ad esempio non potrà essere immagazzinato per troppo tempo perché inizierà a marcire. Nonostante sia commestibile anche quando marcio, questo causerà dei danni a Toriko.

Medicinali

Oltre all’influenza, Toriko potrà ammalarsi di alcune malattie sconosciute. Ogni malattia richiederà un trattamento differente, e potremo apprendere come curare la giovane ragazza imparando nuove terminologie mediche all’interno della fabbrica IA.

Vi lasciamo ora con un nuovo trailer dedicato al titolo, ricordandovi che se volete saperne di più su void void tRrLM(); //Void Terrarium potrete trovare tantissime informazioni nel nostro precedente articolo. Buona visione.

Fonte: Nippon Ichi Software via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games