Persona 5 Scramble: Futaba ci spiega il gioco in soli tre minuti

Persona 5 Scramble

ATLUS ha rilasciato un nuovo trailer dedicato a Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers, che arriverà in Giappone il 20 febbraio su PlayStation 4 e Nintendo Switch.

Il video, che potrete trovare a fine articolo, vede come protagonisti uno dei personaggi più amati dai fan del titolo: la tenera Futaba Sakura. Doppiata nuovamente da Aoi Yuuki, all’interno di questo trailer la navigatrice dei Ladri Fantasma ci guiderà attraverso le meccaniche principali del gioco spiegandoci in circa tre minuti tutti i suoi elementi cardine.

Prima di lasciarvi al trailer vi ricordo che se volete saperne di più su Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers potrete trovare tantissime informazioni nel nostro precedente articolo. Buona visone.

Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers – Panoramica

Allo stato attuale, lo sviluppo del gioco è completo circa al 90%: tanti fan di Persona in Omega Force stanno lavorando al gioco, ma invece di un musou duro e puro si tratta di un titolo più incentrato sulla storia e sulla crescita dei personaggi; alcuni modelli sono stati presi da Persona 5, altri sono stati creati da zero, ma ATLUS ancora non ha svelato chi sarà presente.

Nel gioco si viaggerà in diverse città del Giappone, e ATLUS spera che questo potrà mostrare lati dei personaggi mai visti finora: in generale, si vuole ricompensare i Ladri Fantasma per il duro lavoro svolto negli eventi di Persona 5. Due nuovi personaggi, Sophia e Zenkichi Hasegawa, aiuteranno i nostri protagonisti e saranno centrali ai fini della storia.

Gameplay

Il combattimento tramite i Persona sarà uno dei punti centrali dell’esperienza, con varie skill e varie evocazioni a disposizione del protagonista. Inoltre, sarà possibile sparare con le proprie armi e combattere a distanza, anche utilizzando l’ambiente circostante a proprio vantaggio, per esempio sparando ad una macchina e facendola esplodere.

Sarà possibile fondere e fare amicizia coi Persona, e il gioco includerà anche alcune meccaniche da gioco di ruolo come il concetto di buff e debuff, di debolezze elementali e fisiche, e tanto altro.

Ogni personaggio ha un proprio playstyle e degli attributi completamente separati, e non basterà la semplice potenza per vincere: sarà necessario impiegare alcune tattiche più strategiche.

Fonte: ATLUS via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games