ONE PIECE: recensione della figure Sweet Style Pirates di Perona

Quasi come fosse una modella, la bella Perona di ONE PIECE posa per noi grazie alla figure Sweet Style Pirates di Banpresto e BANDAI

ONE PIECE: Sweet Style Pirates – Perona

Conclusa la grande avventura di Enies Lobby, che ha portato i Mugiwara a scontrarsi con il CP9 per salvare l’amica Nico Robin, è tempo di partire per una nuova avventura, che non tarda ad arrivare. Ben presto, infatti, Luffy e compagni si ritrovano a tu per tu con Thriller Bark, una gigantesca nave-isola dall’aria spettrale, dove a far da padrone è nientemeno che Gekko Moria, membro della Flotta Dei Sette, a capo della sua ciurma di pirati. Tra questi, oltre a una schiera di fedeli zombie a cui sono state infuse le anime di sfortunati pirati, spiccano sicuramente il Dr. Hogback, Absalom e Perona. E al centro della recensione odierna troviamo proprio lei, Perona, che oltre a Moria è l’unica che ha ricevuto (e continua a ricevere) merchandise dedicato, e che ha continuato a farsi vedere sporadicamente nella serie anche dopo la fine della saga in cui faceva da antagonista. Essendo una dei personaggi femminili di ONE PIECE più riconosciuti, ovviamente non sono mancate le vagonate di figure a lei dedicate.

  • Serie: ONE PIECE
  • Linea: Sweet Style Pirates
  • Personaggio: Perona
  • Produttore: Banpresto, BANDAI SPIRITS
  • Dimensioni scatola: 26 x 14 x 14 cm
  • Altezza figure: 25 cm di altezza
  • Materiale: PVC
  • Varianti: A, B
  • Prezzo consigliato: 30,00 €
  • Acquistabile su: Amazon (A | B)

Sia che siate fan di ONE PIECE di lunga data che semplici spettatori dell’anime andato in onda sulle reti Mediaset, Perona è uno di quei volti femminili abbastanza conosciuti, un personaggio che cattura senza ombra di dubbio l’attenzione sia per il suo particolare aspetto che per la sua inconfondibile risata.

Perona la ritroviamo anche nella linea Sweet Style Pirates, che come nome lascia benissimo intendere è dedicata alle tante bellezze che compongono l’universo di ONE PIECE. La scatola in cui questa è contenuta è di dimensioni medio-grandi, misure 26 x 14 x 14 cm, che permettono alla figure racchiusa al suo interno di essere praticamente intera. Dentro la confezione troveremo infatti quattro parti: corpo (intero), coda destra, coda sinistra, e ovviamente una base su cui il prodotto si reggerà.

Non sono richiesti particolari sforzi per assemblare le varie parti, in quanto sia le due code che il piedistallo entrano perfettamente al primo colpo, senza dover imprimere particolare forza. L’outfit proposto da questa figure non è il classico abbigliamento di Perona nel corso della serie, sia pre che post-timeskip, ma richiama Kumacy, il suo fedele orso zombie da compagnia. In testa indossa infatti il suo stesso copricapo, e il suo top sia come colore che come stile sfrutta la stessa fantasia di Kumacy.

Quello che caratterizza la linea Sweet Style Pirates è infatti una sorta di fusione, uno pseudo-crossover tra una eroina e un personaggio “mascotte” della serie. Oltre a Perona possiamo infatti trovare al momento Nami e Carrot, entrambe abbigliate con la stessa fantasia di Chopper (la prima con il cappello pre-timeskip e la seconda in stile post-timeskip), e Boa Hancock, che sfoggia vestito e accessori in tinta con il suo fido serpentone. Ciascuna delle figure di questa linea viene proposta in due varianti, A e B, dove la prima propone una colorazione più accesa mentre la seconda offre dei colori tenui, più leggeri. La versione presa in esame per questa recensione è la B.

Nonostante il suo buffo aspetto e la sua esile corporatura, Perona è stata in grado di mettere in ginocchio gran parte dei Mugiwara grazie al frutto Horo Horo, che le conferisce l’abilità di creare fantasmi dai vari utilizzi. Ironico a dirsi, troverà in Usopp l’avversario capace di metterla in crisi e sconfiggerla, dato che il suo innato pessimismo lo ha reso del tutto immune alla negatività che infonde una delle tecniche di Perona.

La Sweet Style Pirates dedicata a Perona è alta 25 cm base inclusa, ed è realizzata in solido PVC sia per quanto riguarda la parte del corpo intero che per le due code staccabili. Non si notano particolari sbavature di plastica o nella colorazione, anzi, quest’ultima è uniforme e pressoché perfetta, anche nella forma “light” della versione B. Anche il suo particolare sguardo è stato ottimamente riproposto in questa figure, catturando appieno l’essenza del personaggio stesso visto nel manga e nell’anime. La base su cui il tutto si poggia è di forma rotonda, forse un po’ troppo piccola, e non nego di aver avuto il dubbio che il peso della figure potesse rendere il tutto instabile, ma dopo alcune prove pratiche la figure non ha vacillato neanche per un secondo. Il tutto si aggancia grazie ai due perni situati sotto la scarpa sinistra di Perona, e non presenta alcun tipo di supporto aggiuntivo, quelli che talvolta partono dalla base per agganciarsi alla schiena/zona chiappe.

Ulteriori immagini sono disponibili in coda a questo articolo.

ONE PIECE: Sweet Style Pirates – Perona

Perona è una dei personaggi femminili proposti da ONE PIECE, la famosissima e longevissima serie creata dal maestro Eiichirō Oda e pubblicata su Shonen Jump, celebre rivista contenitore di Shueisha. In Italia il manga è pubblicato da Star Comics, mentre l’anime ha avuto la sfortuna di cadere nelle grinfie di Mediaset, che dopo una messa in onda su emittenti varie per svariati anni e con parecchie repliche è scomparsa dalla circolazione, e al momento sembra non voler neanche continuare con nuovi episodi. Il personaggio lo si può trovare anche in vari videogiochi di BANDAI NAMCO Entertainment dedicati alla serie, anche se sfortunatamente non in ONE PIECE: PIRATE WARRIORS 4, il più recente gioco dedicato all’opera, ma potremo invece trovarla nel suo predecessore, ovvero ONE PIECE: PIRATE WARRIORS 3.

La simpatica Perona è riuscita a conquistare il cuore dei tantissimi fan della serie, tanto da renderla un personaggio tuttora presente, anche se in secondo piano. Ma sempre meglio che sparire nel nulla come tanti altri, no? Questa Sweet Style Pirates a lei dedicata è ben realizzata, e ci viene proposta in tutto il suo splendore, con una tipica posa da pin-up capace di esprimere tutto il suo fascino. Curiosa è anche la realizzazione della confezione, la cui grafica sembra voler richiamare una delle classiche riviste di moda come VOGUE, ponendola quasi come se fosse una vera e propria modella da copertina sui nostri scaffali. Interessante è senza dubbio la scelta di questa linea di voler creare un’unione tra eroina e “mascotte”, e l’accoppiata Perona x Kumacy proposta in questo stile è davvero perfetta! Se cercate una figure che la vede protagonista, ma che vada fuori dai classici canoni standard visti nel corso della serie, potreste aver trovato la giusta candidata!

FANTASMAgorica

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games