Root Letter: Last Answer – Svelata la data di uscita nipponica

Root Letter: Last Answer

Il nuovo numero della rivista Famitsu ospita tra le sue pagine anche un breve articolo su Root Letter: Last Answer, in cui viene finalmente svelato che il titolo farà il suo debutto in Giappone su PlayStation 4, Nintendo Switch e PS Vita dal 20 dicembre.

Come rivelato in precedenza, questo titolo sarà in tutto e per tutto un remake dell’adventure game uscito nel 2016, con l’aggiunta di un nuovo scenario e uno stile grafico live-action per i suoi personaggi. Tra questi troveremo la giovane Ako Yamamoto, celebre membro del gruppo idol nipponico Cerisier che sarà chiamata a interpretare il ruolo di Aya Fumino. Eccovi una breve introduzione sul personaggio:

Aya Fumino è una ragazza proveniente dalla prefettura di Shimane con cui Max, il protagonista della storia, si ritroverà a scambiare lettere durante i suoi anni delle superiori. È la “ragazza leggendaria” di cui tutti parlano, sempre molto gentile verso i suoi compagni di classe, con ottimi voti e capace di eccellere nelle arti e nello sport. Ma dopo la decima lettera, la corrispondenza tra i due si è bruscamente interrotta. Quindici anni dopo il protagonista troverà inaspettatamente un’undicesima lettera, dove al suo interno è presente una terribile frase: “ho ucciso qualcuno“. Quindi, la bella e divertente vita che descriveva nelle lettere era solo una bugia? Che tipo di persona è realmente Aya Fumino? La storia di Root Letter inizia proprio qui, con il protagonista in viaggio verso la prefettura di Shimane in cerca della verità.

Non ci resta che attendere nuove informazioni, immagini o video di questo particolare remake del gioco o del sequel Root Letter 2, annunciato assieme a questo lo scorso agosto.

Aggiornamento (26/09 ore 12:48) – la software house ha svelato che il gioco avrà al suo interno due modalità: la Drama Mode e la Original Mode. La prima ci permetterà di giocare alla versione con attori in carne ed ossa, che reciteranno i ruoli dei personaggi del titolo. La seconda invece utilizza gli artwork originali creati da Taro Minobosi e il doppiaggio classico. Si potrà passare da una modalità all’altra senza troppi problemi. Inoltre è stato svelato il cast del gioco, che è così composto:

  • Aya Fumino – doppiatrice: Noriko Hidaka / interprete: Ako Yamamoto
  • Yukari Ishihara – doppiatrice: Kikuko Inoue / interprete: Moa Tsukino
  • Jun Oomori – doppiatore: Keisuke Koumoto / interprete: Hideyuki Natsukawa
  • Misaki Murakami – doppiatore: Hyo-sei / interprete: Saki Miyamoto
  • Shouta Nodu – doppiatore: Kazuhiro Sunseki / interprete: Yoshiaki Tanabe
  • Kousuke Tanaka – doppiatore: Hiroshi Iwasaki / interprete: Kai Yamazaki
  • Shouya Watanabe – doppiatore: Shuusaku Shirakawa / interprete: Hiroshi Nagasawa
  • Riko Sasaki – doppiatore: Yumi Touma / interprete: Arisa Noto

Fonte: Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games