Spirit Hunter: NG – Come ottenere il Good Ending

In questa guida vi sveleremo tutti i segreti per poter ottenere il Good Ending in Spirit Hunter: NG, disponibile su PS4, PS Vita, Switch e PC

Spirit Hunter: NG

Da poche settimane Spirit Hunter: NG è disponibile su PlayStation 4, PlayStation Vita, Nintendo Switch e PC. Si tratta del secondo capitolo della serie di visual novel a tematica horror creata da Experience e iniziata nel 2018 con Spirit Hunter: Death Mark.

All’interno del titolo vivremo le disavventure di Akira Kijima, un giovane studente delle superiori che si ritroverà ad affrontare il perverso gioco di uno spirito maligno per poter salvare sua cugina Ami. Nel corso dell’avventura, il protagonista farà la conoscenza di diversi alleati che, man mano, lo aiuteranno nel corso delle sue indagini. A seconda di come queste si svolgeranno e delle scelte effettuate dal giocatore potremo incappare in finali differenti, alcuni di essi porteranno al Game Over immediato mentre altri permetteranno al protagonista di ricongiungersi finalmente coi suoi cari, anche se delle volte non tutto andrà per il meglio.

L’unico requisito per poter ottenere il finale migliore, ovvero il Good Ending, è quello di fare in modo che nessuno dei nostri alleati venga ucciso nel corso delle indagini. Per far sì che ciò accada dovremo prestare estrema attenzione agli scontri finali con gli spiriti che man mano affronteremo durante la nostra avventura. Durante lo scontro infatti avremo modo di decidere se distruggere lo spirito, mantenendo intatta la sua natura vendicativa che si rifarà sui nostri alleati, oppure purificarlo liberandolo così dal suo rancore in modo che nessuno si faccia del male.

In questa guida troverete tutti gli oggetti da utilizzare per poter ottenere il finale migliore per Spirit Hunter: NG. Prima di andare verso lo scontro finale sarà fondamentale infatti cercare con attenzione tutti gli oggetti presenti nello scenario in cui stiamo investigando. Nonostante molti di essi risulteranno essere inutili, alcuni saranno fondamentali per poter purificare gli spiriti maligni e solamente grazie al loro utilizzo riusciremo nell’impresa.

Spirt Hunter: NG – Come ottenere il Good Ending

Urashima Woman

Spirit Hunter: NG

Durante il primo caso arrivare allo scontro finale contro l’Urashima Woman sarà molto semplice, essa infatti ci attaccherà automaticamente una volta usciti dal tempio. Per affrontarla al meglio dovremo:

  • Scene 1 – utilizzare lo Yoga Book sull’albero che si trova alla nostra destra, questo distrarrà lo spirito e ci consentirà di avere più tempo per reagire;
  • Scene 2 – quando lo spirito bloccherà la nostra barca dovremo utilizzare il Safe Birth Amulet sulla sua mano, in modo che molli la presa;
  • Final Scene – se vorremo distruggere lo spirito dovremo utilizzare su di esso l’oggetto Stillbirth Certificate. Se invece decideremo di purificarlo dovremo utilizzare sullo spirito l’oggetto Calligraphy Flyer.

Kubitarou

Spirit Hunter: NG

Prima di poter iniziare lo scontro con Kubitarou dovremo decidere in quale location affrontarlo. Converrà optare per il Railroad Crossing. Per affrontarlo al meglio dovremo:

  • Scene 1 – durante la prima scena potremo decidere immediatamente il risultato dello scontro. Se vorremo distruggere lo spirito infatti ci basterà piazzare l’Headless Plushie sulle rotaie del treno. Se vogliamo purificarlo invece dovremo utilizzare l’Utility Knife sull’orsetto di peluche che si trova sul lato sinistro della strada, in modo da andare così alla scena finale;
  • Final Scene – se avremo utilizzato l’orsetto di peluche troveremo ora nell’inventario il Repaired Plushie, ci basterà utilizzarlo su Kubitarou per poter purificare lo spirito.

Screaming Author

Spirit Hunter: NG

Durante lo scontro con lo Screaming Author l’inquadratura cambierà spesso, dovremo quindi stare molto attenti sul dove utilizzare gli oggetti. Per affrontarlo al meglio dovremo:

  • Scene 1– utilizzare il Clump of Stiff Hair sui fili che legano lo spirito al soffitto, in modo da riprodurre il verso di un uccello per distrarlo;
  • Scene 2 – durante questa scena decideremo se purificare o distruggere lo spirito. Per distruggerlo dovremo utilizzare le Hard Shoes sulle sue gambe, se invece decideremo di purificarlo ci basterà scegliere lo Spray Paint;
  • Scene 3 – per continuare la battaglia dovremo utilizzare l’Incense sulla lanterna sulla sinistra dello schermo, in modo da accenderlo;
  • Final Scene – per la scena finale ci basterà utilizzare il Lit Incense sui vestiti dello spirito, in modo da porre fine alle sue sofferenze.

Killer Peach

Spirit Hunter: NG

Similmente a Kubitarou, lo scontro con Killer Peach sarà estremamente semplice e rapido. Per affrontarla al meglio dovremo:

  • Scene 1 – utilizzare il Pinky Bath sulla pozzanghera ai piedi dello spirito, in modo da avere un po’ di tempo per spostarci in un’altra zona;
  • Final Scene – nella scena finale potremo decidere se distruggere lo spirito utilizzando il profumo Ogre Blue su di esso, oppure purificarlo utilizzando il Memorial Video sul televisore che troveremo alla destra dello schermo.

Demon Tsukuyomi

Spirit Hunter: NG

Si tratta dello scontro più complicato dell’intero titolo, in quanto dovremo prestare estremamente attenzione alla storia per poter riuscire a purificare lo spirito. Per affrontarlo al meglio dovremo:

  • Scene 1 – in questa scena dovremo utilizzare quattro oggetti specifici su diverse parti del nemico. In basso a sinistra dovremo utilizzare il Burnt Robot, in basso a destra il Cymbal Gorilla, in alto a destra la Laughing Girl e infine in alto a sinistra il Melted Stick;
  • Scene 2 – nonostante possa sembrare che le nostre scelte nella fase precedente siano sbagliate, non preoccupatevi. Per poter proseguire nella seconda scena ci basterà utilizzare la Katana sulla faccia in alto a destra;
  • Scene 3 – continuando con lo scontro dovremo utilizzare il Blackened Blood appena ottenuto sull’altare commemorativo ai piedi del nemico;
  • Final Scene – in questa scena dovremo decidere quale nome scrivere sull’altare. Se sceglieremo Masaru Ishimaru distruggeremo lo spirito, se invece puntiamo alla purificazione dovremo scegliere di scrivere Tomoko Okayama, vera vittima della vicenda.

Seguendo questi procedimenti potrete arrivare facilmente al Good Ending del gioco, ci basterà infatti sfidare per l’ultima volta Kakuya e vincere finalmente il suo gioco per poter visualizzare il finale. Fateci sapere nei commenti se questa guida vi è stata utile o se avete bisogno di ulteriori informazioni su Spirit Hunter: NG.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*