LEFT ALIVE annunciato da SQUARE ENIX

LEFT ALIVE

Nel corso della 2017 PlayStation Press Conference, SQUARE ENIX ha annunciato un nuovo titolo chiamato LEFT ALIVE. Si tratta di un sparatutto d’azione e sopravvivenza in arrivo su PlayStation 4 e PC tramite Steam nel corso del 2018.

Il progetto vedrà coinvolti nomi del calibro di Toshifumi Nabeshima (director, noto per ARMORED CORE), Yoji Shinkawa (character designer di METAL GEAR SOLID) e Takayuki Yanase (mech designer, noto per Ghost in the Shell: ARISE, Mobile Suit Gundam 00 e Xenoblade Chronicles X).

Di seguito il trailer di annuncio e l’artwork di Shinkawa: maggiori informazioni arriveranno nel corso del Tokyo Game Show di questo fine settimana.

LEFT ALIVE – Trailer di annuncio

SQUARE ENIX SVELA “LEFT ALIVE”

Un nuovo sparatutto d’azione e sopravvivenza sviluppato per PlayStation 4 e STEAM

Milano, 19 settembre 2017Square Enix Ltd. ha svelato oggi LEFT ALIVE™, un nuovissimo sparatutto d’azione e sopravvivenza che arriverà su PlayStation®4 e su STEAM® nel 2018.

Gli sviluppatori Toshifumi Nabeshima (direttore della serie di Armored Core), Yoji Shinkawa (character designer della serie  METAL GEAR) e Takayuki Yanase (mecha designer di titoli come Ghost in the Shell: Arise, Mobile Suit Gundam 00, Xenoblade Chronicles X) stanno collaborando per creare il mondo oscuro e crudo di LEFT ALIVE.

Un nuovo trailer mostrato oggi alla conferenza stampa di PlayStation® in Giappone ha presentato per la prima volta il concept di LEFT ALIVE che puoi guardare al link seguente: https://youtu.be/J1VenPkXZIE

Alla fine di questa settimana al Tokyo Game Show 2017 verranno rivelati ulteriori dettagli sul titolo.

Link correlati: 

 

Fonte: SQUARE ENIX via Koch Media

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.