LET IT DIE: sesto episodio di Let it Talk

LET IT DIE - Let It Talk

GunGo Online Entertainment ha pubblicato il sesto episodio di Let it Talk, serie di dev diaries dedicati a LET IT DIE. L’action survival sviluppato da Grasshopper Manufacture di Goichi Suda arriverà su PlayStation 4 entro la fine dell’anno. Oltre al video sono stati rilasciati anche nuovi screenshot del gioco, e li potete trovare a fine articolo. Intanto scopriamo insieme tutte le novità rilasciate dalla software house per questo cruentissimo gioco.

LET IT DIE – Novità

Haters

Una volta che avremo familiarizzato con la Tower of Barbs ed essere morti una dozzina di volte, potremo notare che il mondo attorno a noi sta leggermente cambiando. E, in un modo fin troppo letterale, diventeremo il nemico di noi stessi.

Avverrà infatti la Haterfication, un processo per il quale dopo la morte del nostro personaggio, i suoi dati torneranno sotto forma di un temibile avversario controllato dall’IA. Questi “Haters” vagano liberamente per il mondo e possono essere riconosciuti grazie ai loro gamertag. Questo servirà sia per avvertire i giocatori di un pericolo imminente che per segnalare la presenza di un sostanzioso bottino. Infatti, se riusciremo a sconfiggerne uno, la ricompensa sarà molto ricca. Gli Haters generati da altri giocatori possono garantirci oggetti esclusivi mentre se ne sconfiggeremo uno generato dai nostri dati, questo tornerà nel nostro deposito sotto forma di un Fighter riutilizzabile.

Gli Haters sono sia una sfida che una fonte di ricompensa, e sono solo uno dei tantissimi elementi che compongono l’esperienza multiplayer asincrona unica di LET IT DIE.

PvP e Team Battle

Dopo aver superato i primi livelli della Tower of Barbs ci capiterà di incontrare un inquietante NPC robotico, Tetsuo. Questa goffa e mostruosa creatura offrirà ai giocatori l’opportunità di unirsi ad un Team e iniziare a saccheggiare le Waiting Room degli avversari. Durante questi raid potremo rubare le risorse nemiche, Kill Coins e SPLithium, e accumulare punti per la propria squadra sconfiggendo i Fighter dei nemici.

Ci sarà anche la possibilità che uno dei Fighter avversari rimanga incosciente, permettendoci di portarlo nella nostra base. Quando vengono catturati, gli avversari saranno rinchiusi nel bagno della base e genereranno una quantità predefinita di SPLithium nel tempo. Inoltre diventeranno inaccessibili al proprio creatore che, per liberarli, dovranno pagare un riscatto o effettuare un raid nella nostra base. Continuando ad effettuare raid con il proprio team farà in modo che il rank della squadra aumenti. Aiuta la tua squadra a raggiungere il posto più in alto nella classifica mentre, allo stesso tempo, fai salire il tuo personaggio nei gradini più alti del team rank.

Ma come facciamo a difendere la nostra base? Prima di tutto dobbiamo fare in modo che i nostri Fighter siano i migliori! Avremo a disposizione una cella frigo in cui possiamo tenere “al fresco” i nostri guerrieri. Bisognerà cercare di comprare quelli più potenti non appena vengono messi in commercio e poi fare qualche giro nella torre per poterli potenziare. Quando i nemici attaccheranno la base si ritroveranno contro i Fighter che abbiamo piazzato a difendere i nostri beni. Sarà fondamentale crearne più di uno in modo che, mentre noi stiamo scalando la torre, la nostra base abbia una difesa impenetrabile. Anche i nostri guerrieri potranno rubare risorse ai nemici. Facendo upgrade alla Buffalo Bank e al raccoglitore di SPLithium ci garantirà un aumento degli HP dei nostri Fighters, in modo che resistano più a lungo durante i raid nemici.

Spedizioni

Per concludere, se avremo necessità di risorse, potremo mandare i nostri Fighter in una spedizione. Quando lo faremo, questi appariranno nel mondo di un altro giocatore sotto forma di Hunter, creature simili agli Hater difficili da sconfiggere. La differenza principale è che loro gireranno nel mondo dell’avversario per un periodo di tempo limitato raccogliendo quante più risorse possibili. Se riusciranno a sconfiggere i Fighter avversari, potranno collezionare anche SPLithium. Il periodo in cui potranno girare verrà mostrato grazie ad un contatore, e finirà subito nel caso un avversario riesca a sconfiggerli. Non ci saranno penalità se il nostro Hunter verrà sconfitto prima del tempo, quindi sentitevi liberi di mandarli a esplorare più mondi possibili ricordando però che nel frattempo non potranno difendere la nostra base.

LET IT DIE – Let it Talk #6

Fonte: GungHo Online Entertainment via Gematsu 

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games