Summon Night 6: Lost Borders – Forse ci siamo…

Summon Night 6: Lost Borders

L’ultima volta che abbiamo avuto notizie di Summon Night 6: Lost Borders è stato agli inizi di agosto, quando GAIJINWORKS ha comunicato ufficialmente che il titolo attendeva solo l’approvazione finale di Sony per poter essere rilasciato sul territorio europeo e nordamericano. Da allora, tuttavia, non se n’è saputo più nulla… fino ad oggi.

Summon Night 6: Lost Borders era previsto unicamente nel mese di febbraio di quest’anno, è stato poi posticipato a marzo per poi finire nel limbo di un generico 2017. Secondo le dichiarazioni odierne su Twitter, l’RPG tattico di Media.Vision vedrà la luce sul PlayStation Store nordamericano questo 31 ottobre e pochi giorni dopo dovrebbe arrivare anche in Europa. Si spera.

Il titolo sarà disponibile sia su PlayStation 4 che su PlayStation Vita. Teniamo le dita incrociate!

Summon Night 6: Lost Borders – Panoramica

Il sesto capitolo di Summon Night narra un’emozionante storia di amicizia e scoperta che inizierà nel mondo scarsamente popolato di Fillujah. I tre protagonisti Raj, Amu e Ist vivono praticamente in isolamento e ognuno di essi è accompagnato da un particolare compagno volante dotato di un potere straordinario. La loro esistenza verrà stravolta quando delle persone inizieranno a piovere giù dal limpido cielo del loro mondo.

Lost Borders potrà essere giocato e compreso anche da tutti coloro che non hanno mai giocato gli altri capitoli, anche se i fan riconosceranno nei misteriosi personaggi che cadono dal cielo i volti storici della saga. Rilasciato originariamente in Giappone per il quindicesimo anniversario di Summon Night, il gioco presenta per la prima volta una splendida grafica widescreen ad alta definizione.

Il sistema di combattimento 3D permette di creare attacchi concatenati automatici una volta che due o più personaggi circondano il nemico, evitando così di subire contrattacchi. Oltre alle classiche Summon tipiche della saga è stato introdotto il “Summon Burst“, attacco cooperativo tra due personaggi che invocheranno il potere di una gigantesca creatura mistica.

Il combattimento è solo una delle tante sfaccettature del gioco. Torneranno infatti le conversazioni notturne in cui due protagonisti parleranno e si confideranno, intessendo una tela di racconti emozionanti. Lost Borders includerà anche tantissimi minigiochi, potremo sia divertirci pescando che cucinare le creature che abbiamo catturato.

Caratteristiche:

  • Un meraviglioso gioco di ruolo strategico;
  • Cross-Save supportato tra PS4 e PS Vita;
  • Tre livelli di difficoltà;
  • Un immenso cast di oltre 50 personaggi;
  • Incluse le modalità Scenario e Free Battle.

Fonte: GAIJINWORKS via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games