Mirei e Mamori disponibili in VALKYRIE DRIVE -BHIKKHUNI-

VALKYRIE DRIVE

PQube annuncia che da oggi sono disponibili due nuovi personaggi per VALKYRIE DRIVE -BHIKKHUNI-, l’action game di Marvelous! per e Meteorise per PlayStation Vita lanciato dalle nostre parti lo scorso 30 settembre.

Si tratta delle due protagoniste della serie animata VALKYRIE DRIVE -MERMAID- andata in onda in Giappone con il lancio del gioco, ovvero la Liberator Mirei Shikishima e la Extar Mamori Tokonome. È possibile acquistarle al prezzo di 5,99 € (per la coppia) seguendo questo link.

La compagnia promette nuovi DLC per le prossime settimane, che includeranno nuovi costumi e accessori. Leggete la nostra recensione!

VALKYRIE DRIVE -BHIKKHUNI- DLC

mirei-mamori-valkyrie-drive-mermaid

Mirei Shikishima

La formosa Mirei è una ragazza silenziosa e riservata, ma anche un potentissimo Liberator con una forza fuori dal comune e abilità in combattimento davvero notevoli, che nascondono tuttavia un passato misterioso.

Mamori Tokonome

Brandita da Mirei, l’innocente e ingenua Mamori è stata imprigionata e portata sull’isola di Mermaid, dove ha conosciuto quella che poi è diventata la sua partner, scoprendo in seguito i suoi poteri di Extar. È in grado di trasformarsi in armi da taglio ed è spesso oggetto di scherno per via del suo nome, scritto con i kanji della parola “vergine”.

Sinossi

Nel mondo di VALKYRIE DRIVE esistono misteriosi agenti patogeni conosciuti come A-Virus e V-Virus che colpiscono unicamente le giovani ragazze, infettandole. Una volta contagiate, queste ottengono la capacità di trasformare (o trasformarsi) in potentissime e devastanti armi. Nell’isola di Bhikkhuni, uno dei luoghi colpiti dal V-Virus, si trova un gruppo di giovani e belle ragazze intente a combattere la propria malattia all’interno di una speciale accademia voluta dal governo mondiale con lo scopo di proteggerle.

Attualmente, l’accademia dell’isola è frequentata da sette ragazze; le sorelle Rinka e Ranka, Momo, Mana, Manpukumaru, Viola e Koharu. L’unico metodo per tenere a bada il virus è quello di costringere le giovani donne a combattere fra di loro e, come se non bastasse, il gruppetto farà presto la spiacevole conoscenza di tre gigantesche e minacciose macchine che utilizzano altre persone infette dal virus. Ciò non lascerà loro altra scelta se non quella di fronteggiarle per liberarle.

Fonte: PQube

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.