Cosa giocare a Natale? I consigli della redazione

Cosa giocare a Natale? I consigli della redazione

Come ogni anno le festività natalizie si avvicinano inesorabilmente e, con una nuova generazione di console ormai consolidata nelle nostre case, viene spontaneo chiedersi quali siano i migliori titoli da recuperare e incartare minuziosamente sotto l’albero, in attesa della fatidica notte, nonché quelli da giocare durante tutta la durata delle tanto agognate vacanze. Tutta la nostra redazione si è impegnata nel proporre uno o più titoli da consigliare a voi, i nostri cari lettori, spaziando fra vecchi e nuovi, fra quelli giunti nel nostro paese e fra le ultime piccole perle d’importazione. Buona lettura e… happy gaming!

Cliccate sul titolo del gioco o sul rispettivo banner per essere rimandati al negozio online dove acquistarlo!

Mario & Luigi: Paper Jam Bros.

Consigliato da Zechs

xmas2015-mario-e-luigi-paper-jam-bros

katsuragiÈ basso, grassoccio, ha i baffi ed è vestito di rosso. No, non sto parlando di Santa Claus: ormai da tanti anni per me Super Mario è sinonimo di Natale e di festività natalizie. Quando qualcuno mi chiede quali giochi desidero ricevere in dono, la mia risposta è sempre la stessa: l’ultimo titolo del portabandiera Nintendo. Così, tra Mario Galaxy, New Super Mario Bros. e Paper Mario, negli anni sono riuscito a recuperare a cadenza regolare tutti i nuovi giochi e spin-off della saga. Quest’anno è andata diversamente, dato che ho avuto il privilegio di recensire in anteprima l’ultimo arrivato della saga di Mario & Luigi RPG, il gioco che qui in Europa prende il sottotitolo di Paper Jam Bros. Perché, secondo me, sarebbe un gioco perfetto da custodire sotto l’albero? Perché è semplice, ma allo stesso tempo profondo, appassionante e dannatamente spiritoso, e persino nipoti e cuginetti più piccoli potranno osservare in tutta tranquillità la vostra partita. Ricordatevi di disattivare il 3D stereoscopico se qualcuno vi sta osservando… altrimenti come fa a vedere quanto siete più bravi di lui?

SENRAN KAGURA 2: Deep Crimson

Consigliato da Kurama

xmas2015-senran-kagura-2-deep-crimson
persona3L’ultimo capitolo della nostra saga prediletta approdato in Europa in questo 2015, è anche uno dei titoli che più mi ha divertito su Nintendo 3DS. Non è certamente un gioco adatto a tutti ma, nonostante ciò, SENRAN KAGURA è riuscito a conquistarsi una bella fetta di appassionati anche nel nostro paese. Vi consiglio Deep Crimson sia perché è finalmente reperibile anche su Amazon Italia a un prezzo decisamente abbordabile, sia perché è quello che, a mio parere, rappresenta al meglio questo genere: tante protagoniste tra cui scegliere le proprie waifu, la trama migliore per questa saga e una grafica che risulta splendida anche per la handheld Nintendo, con un costante supporto al 3D stereoscopico che caratterizza questa console e consente di apprezzare al meglio le curve da sogno delle protagoniste.

Tactics Ogre: Let Us Cling Together

Consigliato da Hiruma

xmas2015-tactics-ogre
alucardCari lettori, per quest’anno voglio consigliarvi caldamente un titolo che vi terrà costantemente impegnati durante le vacanze di Natale e che vi porrà di fronte un’ardua scelta: intraprendere il cammino del bene oppure quello del male. Ah dimenticavo, è un SRPG. No ragazzi, non è Fire Emblem, non ci siamo. È un gioco uscito nel 1995 per Super Famicom e poi convertito per SEGA Saturn e PlayStation. Il suo nome? Tactics Ogre: Let Us Cling Together. La versione PSP è facilmente recuperabile su eBay (sulla trentina di euro) o in qualche negozio di videogiochi, se siete fortunati, oppure sul PlayStation Store per 19,99 €, compatibile con PlayStation Portable e PlayStation Vita. Perché vi consiglio un gioco uscito venti anni fa? Perché il connubio fra storia, musiche di alto livello, splendidi artwork e carisma dei personaggi potrebbe portarvi a scoprire un gioco che, a distanza di anni, ha ben pochi rivali. Se non avete ancora avuto l’occasione di provarlo seguite le mie parole, recuperatelo anche solo in digitale, perché niente è più appagante di uno SRPG e di un bel divano. Alle armi!

Project Zero: Maiden of Black Water

Consigliato da Kilroy

xmas2015-project-zero-maiden-of-black-water
megaman-zeroSe durante le vacanze natalizie sentite il bisogno di staccare da parentame e tavolate chilometriche, potrebbe essere una buona idea dedicare le ultime ore della giornata a un gioco coinvolgente e dai ritmi lenti, non troppo impegnativo, ma certamente spaventoso: mi riferisco a Project Zero: Maiden of Black Water. Questa avventura horror dai tratti tipicamente giapponesi può essere giocata in sessioni relativamente brevi grazie alla sua struttura episodica, e vi terrà inchiodati alla poltrona con il suo senso d’ansia costante e le atmosfere spettrali. Se volete un gioco che mantenga alta la vostra soglia di attenzione, magari sorseggiando una buona tazza di the quando tutti sono già a letto, l’ultimo capitolo di Project Zero potrebbe offrirvi la compagnia che cercate. Ora, il vero problema potrebbe essere riuscire a trovare una edizione limitata del gioco, che è l’unico modo per recuperarne una copia in formato fisico, ma con costanza e un po’ di fortuna potreste riuscire a metterci su le mani senza rivolgervi ai ben noti scalper. Alle brutte, potreste farvi regalare una carta per l’eShop e acquistare la più triste e fredda versione digitale… se non altro è meglio che non averlo, no?

GUILTY GEAR Xrd -SIGN-

Consigliato da BaSS

xmas2015-guilty-gear-xrd-sign
robo-kyIl periodo di Natale è sempre pieno di pace e amore, le famiglie si riuniscono, i bambini piangono, quelli del piano di sopra spostano i mobili senza ritegno a qualsiasi ora, ed è sempre il momento di menare le mani, anche se sporche di zucchero a velo. Quale titolo potrei mai consigliarvi se non GUILTY GEAR Xrd -SIGN-? Anche se il titolo è datato 2014, noi europei abbiamo potutto metterci su le mani solo quest’anno, e ovviamente solo in digitale, mentre il resto del mondo non solo ha potuto provarlo prima, ma si è beccato anche una bella edizione limitata. Tralasciando le infelici scelte di distribuzione, il picchiaduro di ARC SYSTEM WORKS risulta molto valido, nonostante l’evidente cambio di scelta stilistica, per esempio il passaggio dal 2D al 3D, e l’unica pecca che ho riscontrato non è al livello grafico o sonoro, anzi: i modelli poligonali sono perfetti (specialmente I-No), ma il roster è purtroppo limitato e manca di alcuni personaggi storici di questa saga. Nonostante l’annuncio dell’arrivo della versione -REVELATOR-, nel corso del 2016, consiglio in ogni caso di acquistare questa versione per sostenere la serie, e magari convincere un ipotetico publisher a portarne da noi una versione retail, la prossima volta. Per usare una citazione colta: “Buona notte e buone botte!”

Tales of Zestiria

Consigliato da Kiryu

xmas2015-tales-of-zestiria
judePenso che l’ultimo capitolo della famosa saga RPG di BANDAI NAMCO Entertainment sia un ottimo gioco per passare le feste. La bellissima trama e personaggi saranno un’ottima compagnia sia che vogliate godervi lo svolgimento della storia principale, sia che decidiate di prendere la strada delle tante quest secondarie ed esplorare completamente ogni singolo dungeon che incontrerete. Zestiria, sia per PlayStation 4 che per PS3 e STEAM, è facilmente reperibile e lo consiglio principalmente perché è adatto anche ai novizi che non hanno mai prova un gioco di ruolo in vita loro. Le nuove leve, infatti, non avranno alcun tipo di problema nel sentirsi a proprio agio con il gameplay e, allo stesso tempo, i veterani potranno divertirsi a esplorarlo in ogni sua sfaccettatura costruendo gli equipaggiamenti migliori possibili, livellando i personaggi nella speranza di sconfiggere nemici sempre più potenti. Sostanzialmente, si tratta di un gioco da non perdere: se non lo avete comprato al day one (o conoscete qualcuno che era titubante riguardo all’acquisto) quale occasione è migliore del Natale per rimediare?

Bloodborne / Bloodborne: The Old Hunters

Consigliato da Dr. Zazzerstein

xmas2015-bloodborne
jacqliAh, il Natale! Quale migliore occasione per riunirsi con i familiari e giocare assieme a loro? Sin da dalla mia infanzia vi è la tradizione secondo cui i grandi giocassero a carte e i più piccoli, invece, in una stanza adiacente con i videogiochi. Essendo una famiglia abbastanza numerosa, e io il nipotino più grande della compagnia, è sempre stata mia premura portare la console e i titoli con cui giocare, e sarà cosi anche per quest’anno. Regalare un videogioco infatti è stata una scusa per donare un momento di allegria per tutti noi, e quest’anno il prescelto sarà Bloodborne. In famiglia siamo tutti appassionati della saga Hidetaka Miyazaki, e l’ultimo titolo ci terrà incollati allo schermo, a colpi del buon vecchio e ormai dimenticato: “Sei morto, ora tocca a me!”. Tra bestie, sangue, teorie sulla trama e calde imprecazioni il gioco non mancherà di farci ricordare questo Natale, e che, anche se ormai grandi, durante quei giorni torneremo bambini, riuniti con il joypad in mano davanti alla TV. Anche se, visto il nuovo DLC The Old Hunters, finiremo per giocarci anche l’ultimo dell’anno, nella speranza di non perderci i festeggiamenti di mezzanotte.

Xenoblade Chronicles 3D

Consigliato da Kilroy

xmas2015-xenoblade-chronicles-3d
megaman-zeroSe avete un New Nintendo 3DS o se vi verrà regalato questo Natale, fareste bene a recuperare il titolo che ha definito la console, Xenoblade Chronicles 3D, versione portatile di uno dei più completi e immersivi RPG degli ultimi anni. La mole sconfinata di contenuti, la maestosità della colonna sonora, il carisma dei suoi personaggi e la trama epica sono i punti di forza di un titolo che ha fatto scuola e che vi impegnerà per decine e decine e decine di ore di gioco, tra un’esplorazione di enormi ambienti ricchi di vita e una battaglia con feroci e misteriose creature. Xenoblade Chronicles 3D è l’ideale per chi deve affrontare lunghi viaggi in auto (…magari non alla guida!) o in treno e ha bisogno di distrarsi. Non vi resta che imbracciare la Monade e partire per un’avventura in grado di rapirvi e di far passare il tempo in un attimo.

VALKYRIE DRIVE -BHIKKHUNI-

Consigliato da Izanagi

xmas2015-valkyrie-drive-bhikkhuni
yuSe per caso questo Natale avete deciso di darvi all’import e siete alla ricerca titolo leggero e divertente da giocare durante le feste ― anche fuori casa ― mi sento in dovere di consigliarvi VALKYRIE DRIVE -BHIKKHUNI-, il nuovissimo action game dai toni erotici da poco approdato in Giappone, nato dalla mente di Kenichiro Takaki, già padre del tanto adorato SENRAN KAGURA. Anche qui potrete cimentarvi in avvincenti combattimenti, utilizzando una delle tante dotatissime eroine con la peculiare caratteristica di trasformarsi in armi grazie all’eccitazione sessuale… un altro gioco, per così dire, sopra le righe, in grado di divertire parecchio, ma allo stesso tempo uno di quei titoli di cui vostra madre e la vostra ragazza non dovranno mai venire a sapere.

The Legend of Zelda: Tri Force Heroes

Consigliato da Ateyo

xmas2015-zelda-tri-force-heroes
eraqusSi avvicinano le feste e questo significa tempo libero e costante presenza di amici e parenti. Perché, quindi, non cimentarsi nelle trittiche imprese di quest’ultimo episodio della saga di Zelda? Un gameplay certamente non innovativo, ma con accezione molto strategica, all’interno del quale comanderemo tre eroi che dovranno sudare sette camicie per portarsi a casa il bottino e salvare la dolce Principessa Fronzolina dalla maledizione. Tri Force Heroes si traduce in tanti livelli di tutti i generi, costumi per tutte le stagioni per potenziare e abbellire il nostro Link e possibilità che si moltiplicano giocando in multiplayer, anche con una sola cartuccia. Con l’ultimo aggiornamento, poi, la sfida diventa ancora più ardua grazie al Covo Ostile, un insieme di più di trenta insidiosi scenari che metteranno alla prova l’abilità dei nostri eroi totem. Nell’attesa che anche Hyrule Warriors: Legends giunga dalle nostre parti, magari assieme a qualche altro capitolo inedito del filone principale, gustiamoci in allegra compagnia questo The Legend of Zelda: Tri Force Heroes.

JoJo’s Bizarre Adventure: Eyes of Heaven

Consigliato da Hiruma

xmas2015-jojo-bizarre-adventure-eyes-of-heaven
alucardA tutti i fan dei titoli di importazione vorrei consigliare un attesissimo gioco, prossimo alla sua uscita in Giappone il 17 dicembre. Sto parlando di JoJo’s Bizarre Adventure: Eyes of Heaven! Se siete fan dell’opera di Araki, ma come me siete stati delusi dal fighting game JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle per la mancanza di alcuni personaggi o per lo Story Mode abbastanza scialbo, questo nuovo tentativo di CyberConnect2 potrebbe tamponare i buchi lasciati dal precedente: una storia completamente nuova, la possibilità di usare Stroheim o Speedwagon, attacchi combinati e colpi di scena (chi è stato attento ai trailer e chi conosce la saga sarà stato ben attento a queste mie parole) e oltre 50 personaggi giocabili lo rendono un must have per queste festività natalizie, senza paura di essere spiazzati dal fattore della lingua.

Mobile Suit Gundam EXTREME VS-FORCE

Consigliato da Zechs

xmas2015-gundam-extreme-vs-force
katsuragiLa saga di Gundam è una di quelle epopee che difficilmente si vengono a generare, paragonabile, in termini asiatici, a quello che per gli americani è Star Wars, o per noi italiani il Commissario Montalbano (…). Le sale giochi di Tokyo e dintorni sono costantemente stracolme di affollati cabinati dell’ultimo EXTREME VS, uno dei titoli più longevi tratti da questa saga, la cui prima versione risale al 2010. È proprio l’attuale handheld di Sony, data per spacciata in occidente ma ancora spaventosamente vittoriosa in patria, a ospitare la versione più aggiornata di questo titolo arcade, che prende il nome di Mobile Suit Gundam EXTREME VS-FORCE, e vedrà per la prima volta scendere in campo le unità provenienti dalle serie di Gundam più recenti, come Reconguista in G e IRON-BLOODED ORPHANS. Sebbene l’uscita sia proprio a ridosso del Natale, nulla ci impedisce di acquistare in anticipo del credito sul PlayStation Store nipponico e prepararci al fatidico day one del 23 dicembre. ガンダム 行きます!!

Xenoblade Chronicles X

Consigliato da Cantilux

xmas2015-xenoblade-chronicles-x
samusSe non siete tipi da console portatile e preferite godervi il fascino di un enorme ambiente completamente esplorabile sullo schermo di casa, o semplicemente se già avete spolpato fino all’osso Xenoblade Chronicles, perché non dare una possibilità al suo fratellone appena nato? Xenoblade Chronicles X è un’opera di frontiera, che ci vede nei panni di uno dei pionieri di un piccolo gruppo di sopravvissuti che, sfuggendo a una minaccia aliena, approda sul pianeta Mira, la nuova casa del genere umano. Il nuovo lavoro di Monolith Soft prende molti elementi del suo predecessore e li pone al servizio di un concetto di gioco diverso, meno incentrato sulla narrazione in senso stretto e più aperto a una esperienza di tipo moderno; tra le aggiunte degne di nota ci sono le modalità multiplayer sincrone e asincrone, la possibilità di creare il nostro avatar e la volontà di puntare maggiormente sull’interazione con altri giocatori, che pur non essendo di certo obbligatoria, e comunque consigliata. Se volete un gioco che vi faccia sentire parte di qualcosa di grande, o se semplicemente volete dedicarci a una space opera e perdervi nell’esplorazione di Mira così come fu su Bionis, Xenoblade Chronicles X per Wii U è una scelta obbligata e merita di stare sotto l’albero e di accompagnarvi per tutte le vacanze natalizie.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Avatar
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, cinema e tanto altro.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games