DRAGON BALL FighterZ – Quali saranno i personaggi DLC?

DRAGON BALL FighterZ

Quali saranno i personaggi inclusi nel Season Pass di DRAGON BALL FighterZ? Non è dato ancora saperlo. Per questo motivo, ecco le nostre speculazioni e i nostri desideri a riguardo!

Grazie ad alcuni passati leak, poi tramutati in annuncio ufficiale da parte di BANDAI NAMCO Entertainment, ormai siamo già a conoscenza del fatto che DRAGON BALL FighterZ potrà contare su uno dei sempre più consueti Season Pass, che stando a quanto riportato, darà accesso a 8 personaggi aggiuntivi post-lancio.

Sebbene il gioco possa già contare sulla presenza di personaggi provenienti sia da Dragon Ball Z che da Dragon Ball Super, serie attualmente in onda nel paese del Sol Levante, le assenze importanti sono ancora tante. Per cui, perché non iniziare a vedere quali potrebbero essere i papabili combattenti giocabili degni di entrare nel roster del titolo quantomeno come DLC? Proviamoci!

Fused Zamasu

Fused Zamasu, ovvero la fusione tra Goku Black e Zamasu, sarebbe stata sin da subito la scelta più ovvia per il roster del gioco, nonché il personaggio più completo rispetto i due appena citati. Abbiamo già visto però come è andato a finire il tutto; la compagnia ha infatti preferito Goku Black Super Saiyan Rosé, riciclando gran parte del modello di Goku Super Saiyan, piuttosto che gettarsi nella realizzazione di un personaggio decisamente più completo, forte, con un moveset completamente diverso dal già presente Saiyan protagonista, e che avrebbe potuto aprire le porte alla presenza nel roster di un altra figura importante. Ovviamente sto parlando di…

SSGSS Vegito

Premessa: Sebbene al momento dell’uscita di Extreme Butoden non era ancora stata partorita l’idea di Vegito Super Saiyan God Super Saiyan (per gli amici Vegito Blue), La sua forma base e Super Saiyan, così come Gogeta, già esistevano. Queste due fusioni, inspiegabilmente, non sono state minimamente prese in considerazione come lo è stato Gotenks. anche se quest’ultimo è stato palesemente inserito per ovviare al problema della mancanza di Goten e Trunks (bambino), due personaggi con un moveset povero e poco interessante. Data l’importanza di Vegito Blue nell’arco narrativo di Mirai no Trunks e Zamasu, quantomeno stavolta dovrebbe rientrare nelle priorità della compagnia in quanto personaggi da aggiungere.

Kafla

Prese singolarmente, le due Saiyan Kale e Caulifla del sesto universo non hanno nulla di che; se Kale ormai è rinnomata per essere un bootleg sterile di Broly, Caulifla ha dimostrato solamente di riuscire a raggiungere le varie fasi del Super Saiyan in modo più inaspettato di quanto Steven Bradbury sia riuscito a vincere la medaglia d’oro alle olimpiadi invernali del 2002, lasciando percepire poco e niente, per lo più niente, di quello che è veramente in grado di fare in combattimento. La loro fusione invece, che porta il nome di Kafla, non solo ha avuto un maggiore spazio, ma ha fatto vedere quel che è capace di fare, e tutto sommato si è rivelata una combattente interessante. Non la vedrei davvero male come personaggio DLC, da poter utilizzare in un team fatto di fusioni assieme a un eventuale Gotenks e, speriamo, Vegito Blue.

Broly

Il fatto che Broly non sia ancora presente nel roster di partenza mi ha lasciato un po’ perplesso. Il mastodontico Super Saiyan Leggendario è infatti, da anni, uno dei personaggi immancabili tra i combattenti di base in un gioco a tema Dragon Ball. So che era uscito un vago leak che riportava la sua presenza tra i personaggi DLC, e in cuor mio CREDO FERMAMENTE che presto o tardi possa davvero arrivare a intimorire i combattenti offerti dal gioco, e rendersi utile come personaggio dalla potenza inaudita e veramente utile per gli attacchi a corto raggio, seppur eseguiti con una certa lentezza.

Bardak

L’amatissimo padre di Goku non solo è sempre stata una figura onnipresente negli ultimi titoli videoludici tratti dalla serie Dragon Ball, ma si può anche dire che è uno tra i personaggi più amati dai fan. Originariamente deceduto durante la distruzione del pianeta Vegeta, avvenuta per mano di Freezer, il redivivo padre del Saiyan protagonista è stato in seguito ripreso in mano da TOEI e fatto diventare ufficialmente un Super Saiyan, a cui poi si è aggiunto Dragon Ball Heroes che, a sua volta, lo ha accompagnato per mano fino allo stadio del Super Saiyan 3 prima e Super Saiyan 4 poi. Nonostante tutto, la possibilità di vedere Bardak come personaggio giocabile, quantomeno in forma base, è un qualcosa che dovrebbe davvero esserci! Sarebbe un personaggio perfetto per tutti coloro in cerca di ottimi combattenti che prediligono potenti attacchi ravvicinati.

Bojack

Restando in tema film, una delle presenze nemiche che vedrei davvero bene all’interno di questo titolo può anche essere il possente Bojack. L’antagonista principale del nono lungometraggio, infatti, può contare addirittura su quattro potenti alleati che vedrei davvero bene inseriti come aiutanti in alcuni attacchi, un po’ come accade con Ginyu e il resto della sua squadra. Sebbene Bojack non sia questo grandissimo e iconico avversario, ho comunque preferito inserire lui rispetto a un Janemba o un Gogeta (per quanto scontati e ben più noti) perché, appunto, la presenza dei suoi compagni potrebbe rendere davvero giustizia alla particolare meccanica del gioco che vede la presenza di personaggi secondari nel moveset di un combattente.

Jiren

Poteva mancare in questa lista l’avversario principale dell’attuale torneo degli universi? Ovviamente no! Il potente guerriero che sconfigge avversari su avversari con una velocità impressionante può davvero prestarsi benissimo all’interno di questo gioco. Certo, per quanto poco visto fino a ora, il suo moveset potrebbe non sembrare poi tutto ’sto gran spettacolo, ma potrebbe davvero essere un personaggio interessante in caso il nostro team possa aver bisogno di qualcuno in grado di picchiare forte. TANTO forte. Ci auguriamo di vederlo presto usare il 100% delle sue forze e delle sue tecniche nella serie animata, e in futuro anche all’interno del gioco.

Goku Ultra Istinto

Se vi ricordate, al tempo dell’uscita di Extreme Butoden uscì fuori da poco il Super Saiyan God Super Saiyan, e ARC SYSTEM WORKS, magari con una piccola spintarella di BANDAI NAMCO Entertainment, ha fatto i salti mortali per renderlo accessibile come personaggio giocabile. Non vedo quindi perché stavolta non possa accadere lo stesso con Goku Ultra Istinto, quantomeno per offrire un personaggio, eventualmente, che possa “contrastare” Jiren in quanto potenza. Anche questa nuova versione di Goku ha mostrato poco al momento, per quanto interessante possa esser stato il tutto. Ma per il periodo in cui il gioco uscirà e in cui si potrà iniziare a parlare di DLC, sicuramente sarà arrivato materiale in più da poter usare.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games