Shining Resonance Refrain annunciato per PlayStation 4

shining resonance cover 2

Shining Resonance fu rilasciato in Giappone nel dicembre 2014, frutto delle fatiche di Media.Vision, società dietro lo sviluppo ad esempio di Wild Arms, Chaos Rings o anche per i due DIGIMON STORY: CYBER SLEUTH — il secondo vi ricordiamo atteso da noi per il 18 gennaio 2018. Segno caratteristico della serie Shining è sempre stato il tratto peculiare di Tony Taka per i personaggi, quasi come uno stile tanto amato quanto atteso dai vari fan. In data odierna SEGA ha annunciato attraverso le pagine di Weekly Famitsu il rilascio di una versione rimasterizzata del titolo per PlayStation 4 sotto il nome di Shining Resonance Refrain, che tra le novità presenterà una grafica migliorata e una risoluzione che manterrà i 60 fps.

Il gioco inoltre includerà in un unico pacchetto anche i 150 contenuti aggiuntivi già disponibili in digitale, oltre che però nuovi costumi come la Black Lotus Swimsuit e la Red Lotus Swimsuit disegnate da Tony Taka in persona. Tra le nuove canzoni invece figura Eien Iro no Aria, legata alle due eroine Kirika Towa Alma e Sonia Blanche, doppiate rispettivamente da Saori Hayami e Asami Seto.

Posando invece lo sguardo sui contenuti più stretti del gioco, il team di sviluppo punta a rendere più accessibile e intuitivo il gioco, così come nelle quest secondarie di più facile comprensione così come in alcune boss fight rese più agevoli, grazie anche alla possibilità di ritentare lo scontro partendo dall’evento immediatamente precedente alla sconfitta, oltre che un’IA alleata più performante e meno incauta nell’affrontare i nemici. Inoltre attraverso la Refrain Mode, presente nel titolo del gioco, ci sarà possibile controllare Excela Noa Aura e Jenius Aeon in una storia opzionale non canonica, normalmente non accessibile durante l’avventura principale.

Secondo Makoto Suzuki, produttore presso SEGA, questa remaster vuol rappresentare la volontà di dare un nuovo inizio alla serie, in particolare dopo la scelta di Tsuyoshi Sawada di prendersi una pausa dalla produzione. Continuando nelle dichiarazioni, l’intento di SEGA sarebbe quello di affacciarsi in occidente anche per la serie Shining, fino ad ora esclusiva nei territori asiatici fatta esclusione di Blade Arcus from Shining EX, fighting game 2D spin-off della serie principale giunto da noi su PC via Steam attraverso la mediazione di Degica Games.

La versione standard del gioco costerà 5.990 yen, prevedendo al momento una Premium Box contenente un drama CD, un fan book e un CD contenente la colonna sonora del gioco, il tutto per 9.490 yen. Infine è prevista una non ancora svelata versione limitata esclusiva dello negozio online di SEGA, che tra i contenuti prevederà una action figure Kirika Towa Alma con indosso la Black Lotus Swimsuit citata poco sopra nell’articolo.

Con uno sviluppo del gioco al momento intorno al 90%, è atteso in Giappone per il 29 marzo 2018 come esclusiva PlayStation 4. Noi speriamo che il titolo sarà reso disponibile anche qui in occidente. E voi, cosa ne pensate?

Fonte: Weekly Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
ilCirox Channel - Memes, offerte e games