Death Come True sarà in diverse lingue e arriverà su diverse piattaforme

Death Come True

Izanagi Games ha annunciato delle importanti novità per Death Come True, nuovo titolo di Kazutaka Kodaka creatore di Danganronpa.

Shinsuke Umeda, CEO della software house, ha infatti svelato tramite Twitter che il titolo conterrà al suo interno sottotitoli in diverse lingue, permettendo così a giocatori da tutto il mondo di poter immergersi in questa misteriosa avventura. Questo fa ben sperare che il titolo venga rilasciato in contemporanea mondiale, anche se al momento è stato solamente confermato il rilascio in Giappone in un generico 2020.

E parlando del suo rilascio, Shinsuke Umeda ha rivelato che il titolo arriverà su “diverse piattaforme”. Il CEO ha dichiarato di essere al momento in trattativa per poter rilasciare il titolo come multi piattaforma, incluse le console casalinghe. Nel suo messaggio il CEO ha poi rivelato che verranno rilasciate più informazioni sulle piattaforme e sul prezzo di lancio nel corso del weekend.

In attesa di ulteriori novità vi ricordo che Death Come True verrà rilasciato in Giappone nel corso del 2020, e potrete scoprire più informazioni sul nuovo titolo di Kazutaka Kodaka nel nostro precedente articolo.

Death Come True – Novità

Il gioco sarà ambientato in un hotel. Il protagonista Makoto Karaki (interpretato da Kanata Hongou) è ricercato per una serie di omicidi dei quali però non ha alcun ricordo. Esso scoprirà di possedere la straordinaria abilità Time Leap, che gli consente di tornare indietro nel tempo ogni volta che muore. In quanto criminale in fuga, dovrà prestare estrema attenzione nel cercare di capire le persone di cui si può fidare oltre che cercare di scoprire di più su se stesso.

Makoto Karaki

Il protagonista del titolo. Dopo essersi risvegliato in un hotel misterioso si rende conto di aver perso completamente la memoria. Esso non sa infatti nulla del suo passato, tanto meno perché si trovi in quell’albergo. Dopo aver visto le news al telegiornale scopre di essere ricercato per una serie di omicidi.

Fonte: Izanagi Games via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games