Ai Kamachi, pianista del duo ANANT-GARDE EYES, è deceduta

Ai Kamachi

Tramite il profilo Twitter dell’ingegnere del suono nagie apprendiamo oggi che purtroppo la pianista e compositrice Ai Kamachi, membro del duo ANANT-GARDE EYES, è deceduta all’età di soli 48 anni. Il decesso è avvenuto il 30 maggio scorso, per cause non rivelate dalla famiglia, così come la notizia della sua dipartita che è stata diffusa solamente ieri per volere della stessa dopo aver celebrato le esequie in forma privata.

Figlia di un pianista jazz, Ai Kamachi decise di intraprendere la stessa strada del padre studiando al Kunitachi College of Music, per poi diventare una compositrice affermata e dopo un apprendistato presso il musicista Toshi Ichiyanagi.

Nagie è la seconda metà di ANANT-GARDE EYES, il marito di Ai Kamachi, e anche la figura che ha svelato al mondo la tragica dipartita della musicista. Insieme, il duo aveva lavorato anche a diversi anime come composizione e arrangiamento: i loro contributi più importanti includono la collaborazione con la cantante Lia per la canzone “Doll” di Gunslinger Girl, e per molte altre collaborazioni con Jun Maeda, musicista e sceneggiatore di Key che si è occupato della opening di CLANNAD After Story (Toki o Kizamu Uta) e le sigle di Angel Beats! come My Soul, Your Beats.

Il mondo della musica e quello degli anime piangono Ai Kamachi che si è spenta così presto. nagie ha annunciato di voler portare avanti il progetto ANANT, rispettando le ultime volontà della moglie che aveva espresso questo desiderio.

Fonte: nagie via Twitter

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games