Il titolo arcade Starwing Paradox non riceverà più aggiornamenti

Starwing Paradox

Nel novembre 2018 SQUARE ENIX rilasciò nelle sale giochi nipponiche il titolo arcade Starwing Paradox, impossibile da non notare grazie alla sua imponente stazza, dato che il cabinato riproduceva quello che era il cockpit di un mecha. Sono bastati però due soli anni per far arrivare questo interessante prodotto al suo stadio completo e, a quanto pare, anche finale.

La compagnia ha infatti rivelato attraverso un comunicato che il gioco non riceverà ulteriori aggiornamenti, e che la versione attualmente presente nelle sale giochi è quella definitiva. Inoltre, tutti i servizi correlati a eccezione dei servizi di rete verranno chiusi, tra cui anche la app companion Starwing Navi.

Sebbene non sia stato detto in modo diretto, sembra quasi che SQUARE ENIX stia anticipando il canto del cigno di Starwing Paradox, che a questo punto non mi sorprenderei di veder rimosso dalle sale giochi nell’immediato futuro.

Dopotutto, nonostante fosse un prodotto interessante alle cui spalle si trovasse addirittura SUNRISE per le animazioni presenti nel gioco e Yoshiyuki Sadamoto (Evangelion, Nadia – Il mistero della pietra azzurra, Summer Wars) a occuparsi del design dei personaggi, la vita di Starwing Paradox non è sempre stata tutta rose e fiori: nel 2019 è stato annullato un torneo ufficiale dopo che lo staff ha ricevuto svariate minacce di morte, arrivate in seguito a un increscioso commento rilasciato in rete da Sadamoto (sebbene l’annuncio della cancellazione del torneo non abbia in alcun modo citato Sadamoto o il commento).

Fonte: SQUARE ENIX via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games