Candysan: ghiottonerie giapponesi a portata di click

Provato per voi: Candysan, negozio interamente dedicato alla vendita di caramelle, dolci e cibi vari provenienti dal Sol Levante!

Candysan

Mossi dallo spirito di avventura e con la voglia di scoprire nuovi orizzonti intrapresi dal nuovo Akiba Gamers, ammetto che anche noi redattori ci siamo lasciati prendere un po’ la mano, e abbiamo provato tantissime cose nuove per offrirvi articoli, opinioni e quant’altro riguardasse il Giappone in generale.

Sì, cibo compreso! ❤

Se Zechs vi ha intrattenuto con le 10 indimenticabili prelibatezze gustate a Tokyo, rivangando un po’ le nostre avventure in territorio nipponico, il buon Faith vi ha parlato e continuerà a parlarvi di Tokyo Treat, senza ombra di dubbio nome noto per chi adora snack e simili proveniente dal paese del Sol Levante. Dal momento che questo può vantare su tantissimi iscritti, ed è noto per i suoi pacchetti mensili ripieni di tantissime squisitezze offerte in forma del tutto misteriosa, di mese in mese, magari seguendo alcuni temi particolari, oggi voglio provare a parlarvi io di un qualcosa molto simile.

Essendo un tipo che non ama molto le sorprese, uno di quei personaggi particolari che se ti rivolgi a loro con “conosco un segreto ma te lo dirò poi” o “ti sto preparando una sorpresa che ti svelerà solo tra svariati giorni”, sono capace di entrare in ansia fino al momento in cui non mi viene detto effettivamente di cosa si tratta. Proprio per questo motivo preferisco sapere cosa sto andando a comprare, e attualmente uno dei nomi che ho sentito molto sulla bocca di amanti di dolci e cibarie giapponesi è stato Candysan (link al sito).

Si tratta infatti di un negozio con base a Tokyo, specializzato in prelibatezze dagli occhi a mandorla. Sebbene anche questo abbia iniziato a offrire pacchetti mensili come Tokyo Treat, assieme ad altri “set a sorpresa”, Candysan è principalmente uno store dove sceglieremo noi cosa e quanto far arrivare nelle nostre abitazioni… e poco prima di trovargli spazio nei nostri stomaci. La prima prova con il negozio però non è stata delle migliori in assoluto: nonostante la tantissima selezione di allettanti merci mi abbia portato a doverne scegliere solo qualcuna giusto per prova, ammetto che sono rimasto abbastanza deluso da quello che è avvenuto dal pagamento in poi.

Nonostante i tantissimi interessanti prodotti dagli allettanti prezzi rispetto la concorrenza, che spaziano dai cibi alle più inusuali figure e gashapon di serie varie (sinceramente l’ultima cosa che mi aspettavo di trovare in un sito del genere ma dettagli, va benissimo così!) dopo il pagamento il mio ordine è stato inghiottito da un buco nero per qualcosa come tipo due settimane. Non si sapeva che fine avesse fatto o se lo avessero ricevuto, anche se il pagamento e la mail di conferma che controllavo costantemente mi lasciavano intendere che non era solo un sogno ma avessi ordinato effettivamente qualcosa. Il servizio clienti praticamente inesistente mi ha fatto più volte arrivare al punto di richiedere il rimborso attraverso PayPal, ma ho comunque voluto dare ulteriore fiducia alla cosa e ho atteso (ovviamente sempre nei limiti della protezione degli acquisti, se avessi atteso ancora non ci avrei pensato due volte… fidarsi sì, ma nel modo giusto) e finalmente il miracolo è avvenuto!

Una nuova mail mi ha prontamente informato che il mio ordine era stato spedito, e a quel punto l’unica cosa rimasta da fare era attendere impazientemente il tutto cercando di contenere l’acquilina che ormai mi accompagnava da settimane.

Due mesi — è questo il tempo richiesto dal pacco per raggiungere finalmente la mia abitazione. Proprio nel momento in cui nemmeno ricordavo più di attendere qualcosa proveniente dal mio amato Giappone, ma soprattutto ad appena qualche settimana alla scadenza del cibo acquistato. Praticamente in extremis!

Il Giappone a casa vostra! Ma con calma…

Nonostante la mia esperienza disastrosa, volete sapere perché ho scelto di dare a Candysan? Perché i suoi prezzi competitivi e la sua vasta scelta – non solo caramelle ma anche ramen istantanei e altri tipi cibarie, bibite, action figure e altro ancora – lo rendono un portale davvero interessante, che con un po’ di accortezza e se riuscisse a organizzarsi in modo migliore, offrendo quantomeno una gestione degli ordini e un servizio clienti efficienti, diventerebbe una realtà che potrei ritrovarmi a sfruttare abbastanza… forse anche troppo. Trattandosi di vendita di alimenti, tendo a concepire poco e tollerare ancora meno il voler offrire servizi di spedizione dai tempi biblici, che possono quindi portare all’eventualità di dover gettare via tutto se dovesse andarvi ancora peggio di me. Non vedrei davvero male un servizio di spedizioni che tenga di conto dell’indirizzo dell’utente che sta effettuando l’ordine, come in tantissimi siti ormai già fanno: qualcosa che ti escluda a priori delle spedizioni sì allettanti per quanto riguarda il costo, ma decisamente non adatte al territorio da cui si sta effettuando l’ordine. Se mai decideste di dargli una possibilità e accaparrarvi qualcosa da Candysan, cercate di prestarci più attenzione possibile!

E se invece andaste a cena fuori?

Kurama
Importatore seriale di titoli nipponici. I giapponesi lo temono… o forse, semplicemente, se ne sbattono alla grande. Per questo motivo, continua in tutta tranquillità a giocare a piede libero.

2 commenti

  1. Ciao, scusami per caso sai se il costo spedizione comprende l’eventuali tasse doganali? visto che mi viene a costare quasi 40 euro di spedizione. grazie

    Rispondi
    • Kurama

      Purtroppo no, nessuna delle spedizioni che offrono al momento comprende già gli oneri doganali. Quindi l’incognita dogana resta.

      Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*