Studio Ghibli: aperta una mostra per “La Città Incantata”

mostra studio ghibli 13

Dopo l’annuncio iniziale a gennaio di un’esposizione a Tokyo del famosissimo Studio Ghibli, che desiderava celebrare la creatività e la grande abilità calligrafica del suo produttore di punta e co-fondatore Toshio Suzuki, tanti si chiedevano quale avrebbe potuto essere l’opera centrale mostrata: si è trattato infine di Sen to Chihiro no kamikakushi, da noi conosciuto come La Città Incantata.

L’esposizione andrà avanti dal 20 aprile al 12 maggio, aprendo alle 10:00 del mattino e chiudendo alle 18:00, con l’ultimo gruppo di visitatori ammessi mezz’ora prima; altre informazioni sono disponibili sul sito ufficiale (solo in giapponese).

La più grande attrazione della mostra” Toshio Suzuki and Ghibli Exhibition” che si tiene in un’ala del Santuario Kanda Miojin nel centralissimo quartiere di Chiyoda a Tokyo, non troppo lontano da Akihabara, è infatti un’enorme scultura della testa della strega Yubaba e di sua sorella Zeniba, personaggi importantissimi della pellicola. Vicino alla statua sarà possibile inoltre prendere un omikuji, una sorta di bigliettino contenente una predizione divina o un messaggio di buona fortuna, proprio come in un tradizionale santuario shintoista.

Ai più fortunati inoltre potrebbe capitare di venire avvicinati dall’elusivo Senza-Volto che appare dalle ombre, altro personaggio de La Città Incantata. È presente inoltre un dettagliatissimo diorama compreso di luci e suoni del bagno termale di Yubaba in cui avvengono la maggior parte delle vicende del film.

In alcune parti della mostra vengono esposti anche altri poster, tavole e immagini commemorative per quasi tutte le opere dello Studio Ghibli, solitamente accompagnate dallo Shodo (calligrafia artistica) di Toshio Suzuki oltre ad un’ala dedicata solamente a questo grande produttore nato nel 1948, contenente foto storiche e una raccolta di oggetti d’epoca importanti per la sua infanzia e formazione.

Uscendo dalla mostra sarà presente un gift shop dove acquistare merchandise a tema Ghibli, con alcuni articoli creati appositamente per questa occasione. Per i più affamati invece il cafè offre diversi piatti sempre in tema: un esempio è l’Hakumai no Onigiri, onigiri con ingredienti misteriosi dedicati al personaggio di Haku, e il Tonari no Kakigori, dessert fatto di gelato, salsa di fagioli adzuki e sciroppo al matcha. Tutti i piatti hanno un costo che varia dai 600 agli 800 yen.

Vi lasciamo ad una galleria che contiene scatti in anteprima di tutte le attrazioni e un video della Toshio Suzuki and Ghibli Exhibition.

Toshio Suzuki and Ghibli Exhibition – Yubaba

Fonte: Soranews24

Theryer
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finchè non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Siamo in diretta sul nostro canale Twitch!
Iscrivetevi al nostro canale Twitch!