ONE PIECE THREE BROTHERS Ace e Sabo – Recensione delle figure

Ace e Sabo si uniscono a Luffy nella linea di figure THREE BROTHERS dedicate a ONE PIECE. Ecco la nostra recensione!

ONE PIECE: recensione delle figure THREE BROTHERS dedicate ad Ace e Sabo

Vi siete mai chiesti come sarebbe stato ONE PIECE se i tre “fratelli” Luffy, Ace e Sabo si fossero finalmente riuniti dopo tutti gli anni passati separati, ciascuno a percorrere la propria strada? Sebbene questo non sia più realizzabile nella serie di Eiichirō Oda, nulla vieta ai produttori di figure di poter quantomeno proporre questa magica riunione nelle collezioni di tutti i fan della serie!

  • Serie: ONE PIECE
  • Linea: THREE BROTHERS
  • Personaggio: Portuguese D. Ace, Sabo
  • Produttore: Banpresto, BANDAI Spirits
  • Dimensioni scatola: 20 x 15 x 10 cm
  • Altezza figure: 20 cm di altezza
  • Materiale: PVC
  • Varianti: Nessuna
  • Prezzo consigliato: 30,00 €
  • Acquistabili su Amazon: Ace, Sabo

Si torna a salpare per i mari in compagnia della serie ONE PIECE, assieme a una nuova coppia di figure statiche targate Banpresto e BANDAI Spirits che, come sicuramente avrete intuito dall’introduzione, sono dedicate a Portuguese D. Ace e Sabo. Questa coppia fa parte del bellissimo set THREE BROTHERS, di cui fa parte anche una terza figure dedicata a Monkey D. Luffy, che avevamo già recensito separatamente.

Contenuto all’interno di due confezioni dalle dimensioni abbastanza ridotte, solo 20 x 15 x 10 cm, il duo ci viene proposto in forma spezzettata, ovvero con vari pezzi da dover assemblare:

  • Ace6 pezzi totali: base, supporto, supporto per la gamba, gamba, busto completo
  • Sabo4 pezzi totali: base, supporto, bandiera, busto completo

A differenza di altre, devo ammettere che stavolta non ho trovato particolare difficoltà nell’assemblaggio dei vari pezzi, il che è già un gran punto a favore.

Luffy, Ace a Sabo hanno passato assieme una parte importante della loro infanzia, iniziata non nel modo più liscio possibile, ma la lealtà e l’amicizia che hanno finito per dimostrarsi col tempo ha rafforzato oltremodo il loro legame. Per via di problemi vari il trio ha finito per dividersi, con Luffy ed Ace diventati pirati, ciascuno per conto proprio, e Sabo creduto morto per tantissimo tempo…

Purtroppo, per via di alcuni avvenimenti, solo il protagonista sarà in grado di incontrare nuovamente entrambi i “fratelli”, in momenti separati.

Lo scopo di questo set di figure è proprio questo: mostrarci una sorta di reunion nostalgica dei tre personaggi, intenti a rivivere una delle loro scorribande tipiche di quando erano piccoli. Sia la figure di Ace che quella di Sabo vengono proposte con i classici tubi di ferro, ovvero le armi improvvisate che erano soliti utilizzare da ragazzini (e che Sabo continua a usare), ed entrambi portano in spalla dei borsoni davvero strapieni di oggetti di vario tipo.

Il tubo di ferro tenuto in mano da Sabo ha però stavolta tutt’altro compito, ovvero funge come una sorta di asta per una bandiera, che riporta le lettere ASL. E no, prima che possiate fraintendere, non si tratta di una qualche sorta di campagna di sensibilizzazione dell’Azienda Sanitaria Locale, ma come probabilmente avete già capito si tratta delle iniziali dei tre personaggi (Ace-Sabo-Luffy).

Tenendo in considerazione il set in generale, Luffy compreso, non ho riscontrato problemi di alcun genere: ciascun pezzo da assemblare entra nel proprio alloggio senza sforzi, senza plastica in eccesso che rende necessario un minimo di lavorazione manuale, le colorazioni sono ottime e prive di sbavature o errori, e tutto è come dovrebbe davvero essere. L’unica cosa di cui dovranno preoccuparsi tutti coloro che decideranno di ospitarle nella propria collezione è lo spazio, dato che sia per quantità di personaggi che per la posa che questi hanno, è richiesta un po’ di organizzazione. Una considerazione personale, non che sia un lato negativo, affatto, però non mi sarebbe dispiaciuta la possibilità di avere delle basi che si potessero unire per creare una sorta di diorama.

Ulteriori immagini sono disponibili in coda a questo articolo.

ONE PIECE – THREE BROTHERS – Portuguese D. Ace e Sabo

Portuguese D. Ace e Sabo sono due personaggi di rilievo proposti dalla serie ONE PIECE di Eiichirō Oda, nata nel 1997 sulle pagine di Shonen Jump e tuttora in via di pubblicazione. Data l’enorme popolarità dell’opera, i Mugiwara hanno ricevuto tantissimi prodotti derivati, tra film, videogame, figure e action figure, attrazioni a tema (anche se purtroppo è stata chiusa causa COVID-19), e una serie live action attualmente in produzione per Netflix.

Giunti alle considerazioni finali, ritengo personalmente che questo THREE BROTHERS sia, al momento, il set di figure più riuscito dedicato a questo trio, in quanto vuole riproporre una sorta di what-if nostalgico che davvero fa stringere il cuore, con Luffy, Ace e Sabo intenti a godersi una scorribanda come quando erano piccoli, senza troppi pensieri, pesi o responsabilità, solo con il sorriso sulle labbra come un tempo. Una scena che sicuramente ci sarebbe piaciuto vedere anche nella serie, ma che siamo super contenti di poter avere almeno in collezione.

Una chicca imperdibile per tutti veri fan

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Akiba Gamers su Twitch

Scopri il palinsesto settimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*