Project Scard: il franchise riceverà una serie anime nel 2021

Project Scard

Il sito ufficiale del franchise Project Scard di Frontier Works rivela l’arrivo di un adattamento anime fissato per gennaio 2021. Questo andrà in onda sulle emittenti nipponiche MBS, TBS, e BS-TBS nel blocco di programmazione “Animeism“, e porterà il titolo ufficiale Project Scard: Praeter no Kizu (Project Scard: Scar on the Praeter).

La serie è ambientata nel distretto speciale Akatsuki di Tokyo, formato come luogo indipendente e senza leggi dopo una feroce ribellione. A mantenere l’ordine in questo distretto sono tre organizzazioni — Helios, Artemis, e il Public Safety Bureau — i cui agenti sono conosciuti come “Scard“. Questi agenti sono marchiati con un tatuaggio divino che gli garantisce poteri capaci di deviare lame o pallottole, rendendoli virtualmente invulnerabili.

GoHands e Frontier Works sono creditati per l’opera originale, con GoHands che si occuperà delle animazioni. Shingo Suzuki (K, K: Return of Kings, W’z) dirigerà la serie e si farà carico del design dei personaggi . Tamazo Yanagi (Hand Shakers, W’z) è addetto alla sceneggiatura, con Conisch (Hetalia The Beautiful World, Linebarrels of Iron) e GOON TRAX (Hand Shakers, W’z) a comporre le musiche.

Tra gli altri membri dello staff troviamo

Chief Animation Directors: Makoto Furuta, Keiji Tani
Mecha Designer: Hiroshi Okubo
Main Animators: Takayuki Uchida, Hiroshi Okubo
Art Director: Ken Naito
Director della fotografia: Shinnosuke Takesada
Sound Director: Hisashi Muramatsu
Sound Production: Glovision

Qui sotto potete ammirare il suo trailer di annuncio

Fonte: GoHands, Frontier Works via AnimeNewsNetwork

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games