LUCCA CHANGES 2020: non ci saranno padiglioni con gli stand

Lucca Comics & Games 2020 si farà: tutti i dettagli sulla manifestazione

In seguito all’annuncio del 10 luglio e alle numerose critiche ricevute dal pubblico sui social, gli organizzatori del Lucca Comics & Games hanno diffuso alcuni chiarimenti sulla rinnovata edizione 2020 della fiera più grande d’Italia. L’organizzazione ci tiene a precisare che “l’edizione 2020 non prevede i padiglioni con gli stand. In città saranno organizzati solo eventi dal vivo a numero chiuso (spettacoli, presentazioni, performance) negli auditorium e nei palazzi storici.”

Maggiori dettagli nel breve comunicato stampa che trovate di seguito.

LUCCA CHANGES 2020

Il 10 luglio abbiamo annunciato che il Festival si farà ma sarà diverso. L’evento annuale dedicato al fumetto, al gioco e alle nuove forme di storytelling non si terrà nelle modalità consuete e, come anticipato durante la commissione consiliare del 20 luglio presieduta dal vice sindaco della città di Lucca, Giovanni Lemucchi, confermiamo che l’edizione 2020 non prevede i padiglioni con gli stand. In città saranno organizzati solo eventi dal vivo a numero chiuso (spettacoli, presentazioni, performance) negli auditorium e nei palazzi storici.

Sarà una manifestazione diversa che porterà lo spirito di Lucca in tutta Italia attraverso i Campfire: una fitta rete di fumetterie, librerie e negozi di giochi. Un festival amplificato a cui si potrà partecipare anche grazie alla programmazione digitale e a un nuovo straordinario luogo radiotelevisivo. Lucca Comics & Games cambia pelle, e vi aspetta a fine ottobre da casa e dal vivo, a Lucca e nei Campfire: Lucca Changes.

In #Community #Inclusion #Respect #Discovery #Gratitude & #SAFETY we trust.

Fonte: Lucca Comics & Games

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games