Metal Gear Solid V: intervista a Hideo Kojima

metal gear solid v the phantom pain intervista hideo kojima

Qualche giorno fa Hideo Kojima ha concesso un’intervista ai ragazzi di Gametrailers riguardante il progetto che svelato all’ultimo Game Developer’s Conference 2013Metal Gear Solid V.

Il gioco di cui vi abbiamo ampiamente parlato sarà suddiviso in due capitoli: Ground Zeroes e The Phantom Pain. Non è ancora chiaro se saranno venduti separatamente o se faranno parte dello stesso disco di gioco, ma è molto probabile che il primo sia distribuito in digitale come una sorta di episodio pilota; lo stesso Kojima lo ha lasciato intendere in un’intervista passata.

Di seguito vi presentiamo parte dell’intervista di Gametrailers tradotta in italiano da Inside The Game.

 

Gametrailers intervista Hideo Kojima

Il mistero di The Phantom Pain

“Lo abbiamo messo in piedi per diverse ragioni. Una è perché credo che i fan più appassionati, me compreso, volessero fare qualcosa di interessante in ambiente social. Ritenevo fosse piuttosto scialbo di recente, quindi ci serviva qualcosa per energizzare la community. In secondo luogo, volevamo testare il FOX Engine. Volevamo far debuttare il gioco senza dire che è un Metal Gear Solid, ed osservare le reazioni solo in base all’impatto del FOX Engine.

“Onestamente, immaginavamo che la gente avrebbe intuito il segreto, più o meno, ma ci ha sorpreso vedere addirittura il titolo svelato da subito. Sapevamo sin dall’inizio che non sarebbe stato un segreto. Volevamo che i fan capissero che si trattava di uno scherzo mirato, come dire ‘ehi, sappiamo che sapete di che si tratta, reggeteci il gioco.’ Siamo stato molto felici che la gente abbia capito ed abbia retto il gioco.”

Il mistero dei due giochi

“Per spiegare come queste due cose si incastrano, Ground Zeroes è praticamente un prologo. Ed ha luogo circa 9 anni prima di The Phantom Pain. The Phantom Pain parte a 9 anni di distanza dagli eventi di Ground Zeroes, ma messe insieme, queste due parti formano Metal Gear Solid V. The Phantom Pain è la parte principale del gioco, ed è qualcosa di enorme.

“Al momento non possiamo approfondire sul modo in cui questi contenuti saranno distribuiti. Ma possiamo dire che The Phantom Pain e Ground Zeroes saranno le due parti di un insieme, e che Ground Zeroes arriverà prima. Sarà come un The Phantom Pain su scala più ristretta. Sarà open-world, ma non ai livelli di The Phantom Pain. Vi consentirà di immergervi, di imparare come infiltrarsi in tempo reale nel suo mondo aperto, e non appena vi sarete abituati, arriverà The Phantom Pain e vi calerà in un altro mondo aperto, stavolta gigantesco. È un processo a due fasi, in termini di game design, ed insieme queste fasi formano Metal Gear Solid V.”

L’ ambientazione

“Ground Zeroes si svolge immediatamente dopo Peace Walker, mentre la parte principale del gioco, The Phantom Pain, avviene nove anni più tardi.”

Il caso David Hayter

“Posso confermare che sarà un nuovo attore ad interpretare Snake, ma ancora non posso dire di chi si tratta. Stiamo cercando di ricreare la saga di Metal Gear, di farne un nuovo tipo di gioco, e vogliamo che questo si rifletta anche nella voce del protagonista.” [stranamente, il doppiatore giapponese Akio Otsuka è lo stesso di sempre… bah! ndr]

Cos’è Diamond Dogs?

“Questo nome nasconde molti significati. Credo che abbiate già intuito alcuni riferimenti [il film Blood Diamonds], ed ovviamente l’album di David Bowie. Questo è il nome della nuova unità di Snake, creata dopo aver perduto la precedente. È proprio il suo nome, ed ha diversi significati. I ‘cani’ in Diamond Dogs sono ‘cani da guerra’, gente che svolge lavori sporchi per soldi. Ma al tempo stesso possiede un orgoglio, ed è qui che si celano i ‘diamanti’. Certamente combattono per soldi, ma hanno anche un cuore.”

Potete leggere l’intervista completa su Inside the Game.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games