Yakuza: Like a Dragon – Novità sulla gestione delle attività e il miglioramento delle armi

Yakuza: Like a Dragon

SEGA ha rilasciato tantissime nuove informazioni per Yakuza: Like a Dragon, in arrivo nel 2020 in esclusiva su PlayStation 4.

Le novità rilasciate dalla software house riguardano il sistema di “Company Management”, grazie al quale Kasuga potrà gestire un’azienda assumendo nuovo personale e partecipando alle riunioni con gli investitori per aumentare i profitti, e la “Romance Factory” dove potremo migliorare il nostro equipaggiamento. Ma vediamo assieme tutti i dettagli.

Yakuza: Like a Dragon – Novità

Company Management

Yakuza: Like a Dragon

Dopo un determinato evento, Ichiban Kasuga si prenderà carico di migliorare la situazione economica della compagnia Number One Confectionery, che si trova sull’orlo della bancarotta. Come nuovo presidente della compagnia Kasuga dovrà trovare tutti i possibili modi per migliorarla, dall’assunzione di nuovo personale al partecipare a riunioni e incontri con gli investitori. Tuttavia dovrà anche stare attento alle compagnie rivali, che faranno di tutto per ostacolarlo in modo da riuscire a monopolizzare i profitti. Dovremo tenere a bada i nostri nemici mentre cercheremo di far diventare la nostra azienda la numero uno di Yokohama.

L’incontro tra Kasuga ed Eri Kamataki

Yakuza: Like a Dragon

Kasuga e gli altri si imbatteranno in una giovane ragazza che ha perso conoscenza, Eri Kamataki, e si prenderanno cura di lei in modo che si possa riprendere. Eri rivelerà loro di essere la presidentessa di un’azienda di snack di riso chiamata Number One Confectionery, che ha ereditato da suo padre, ma una serie di problemi ha portato la compagnia ad essere sull’orlo della bancarotta. Rendendosi conto di come la sua gestione sia limitata, Eri sta seriamente pensando di chiudere l’attività. Kasuga, che non può certo voltare le spalle alla povera ragazza, deciderà così di occuparsi dell’azienda in modo da migliorare la sua condizione economica.

Gestione dell’attività

Yakuza: Like a Dragon

Grazie al nuovo elemento di gameplay “Company Management”, nei panni di Kasuga dovremo cercare di salvare la Number One Confectionery. Dall’assunzione di personale fino ai contatti con le banche per la richiesta di prestiti, la gestione dell’attività presenterà tantissimi elementi differenti. Visto e considerato che i guadagni dipenderanno dalle potenzialità delle nostre attrezzature e dalle capacità dei nostri dipendenti, la gestione sarà davvero fondamentale.

Avremo la possibilità di acquistare diverse attività in modo da incrementare i nostri capitali e aprire campagne per la raccolta di fondi, ma uno degli aspetti fondamentali sarà la gestione del personale. Migliore sarà il nostro rapporto con i membri del nostro staff e maggiore sarà la loro rendita. La mascotte della compagnia è il gallo Kokekokko che Eri ha cresciuto fin da quando era un pulcino.

Incontri con i finanziatori

Yakuza: Like a Dragon

Essendo il presidente della compagnia, Kasuga dovrà partecipare anche agli incontri con i finanziatori che si terranno periodicamente. Si tratta di veri e propri dibattiti in cui dovremo tentare il tutto per tutto convincere i nostri investitori scontenti, rispondendo alle loro domande in modo da chiarire ogni possibile dubbio sulla nostra gestione. Se riusciremo ad ottenere il consenso della maggioranza, l’incontro sarà un successo!

Durante questo mini gioco gli investitori ci attaccheranno con delle bolle di testo che corrispondono ai propri dubbi sulla nostra azienda. Dall’altra parte i nostri dipendenti avranno degli attributi che permetteranno loro di distruggere questi dubbi, e scegliendo il dipendente corretto al momento giusto potremo contrastare gli attacchi degli investitori. Una volta che distruggeremo una bolla di testo, l’investitore resterà senza difese e potremo attaccarlo in modo da renderlo inerme ed avere così un vantaggio durante l’incontro. Kasuga inoltre avrà una barra che, una volta riempita, ci permetterà di utilizzare l’abilità unica “Extreme Apology”, ma ci basterà per convincere la maggioranza degli investitori?

Fondi per l’attività e remunerazione per Kasuga

Dopo ogni incontro con gli investitori, Kasuga potrà ricevere una somma di denaro come remunerazione personale. La somma ricevuta dipenderà da come l’incontro si svolgerà e da quanti investitori saremo riusciti a convincere, per cui una corretta gestione della nostra attività sarà fondamentale per guadagnare più soldi per il protagonista. I fondi che invece otterremo grazie all’aiuto delle banche o dalla rendita delle nostre attività non potranno essere utilizzati da Kasuga personalmente, ma potranno solamente essere reinvestiti per migliorare la Number One Confectionery.

L’incontro tra Kasuga e Sumire Sawa

Yakuza: Like a Dragon

Quando la mazza preferita di Kasuga inizierà ad arrugginirsi, si recherà alla Romance Factory per farla riparare. A gestire la fabbrica ci sarà Sumire Sawa, una giovane ragazza con un immenso talento per l’ingegneria che si occupa sia di creare nuovi strumenti che di ripararli e migliorarli. Kasuga prova un forte senso di ammirazione verso il talento della ragazza, per cui si recherà spesso alla sua fabbrica per poter ottenere equipaggiamento migliore.

Come forgiare e migliorare l’equipaggiamento

Yakuza: Like a Dragon

Quando disporremo di abbastanza denaro e dei materiali giusti, potremo visitare la fabbrica per forgiare nuovi pezzi di equipaggiamento o migliorare quelli che già possediamo. I materiali potranno essere trovati sparsi nella città, ma potremo persino ottenerli dopo una battaglia, acquistarli nei negozi o ottenerli come ricompense per alcune missioni. Inoltre se finanzieremo la Romance Factory potremo sbloccare nuovi progetti per creare armi sempre più potenti che non potremo trovare in altri modi.

Prima di lasciarvi ad una nuova galleria di immagini vi ricordo che se volete saperne di più su Yakuza: Like a Dragon potrete trovare tantissime informazioni nel nostro precedente articolo. Buona visione.

Fonte: SEGA via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*