GUILTY GEAR STRIVE: rilasciato il secondo diario degli sviluppatori

GUILTY GEAR STRIVE

Con l’uscita posticipata al 2021, ARC SYSTEM WORKS ha davvero tanto tempo per poterci introdurre al meglio il picchiaduro GUILTY GEAR -STRIVE- sotto ogni suo aspetto. Oggi ci viene proposto un secondo diario degli sviluppatori, in cui a fare da padrone è la meccanica che risponde al nome Roman Cancel.

Come nome indica, questa feature ci permetterà di cancellare un movimento di uno dei combattenti. Sarà possibile utilizzarla in svariate situazioni per ottenere alcuni benefit mentre decidiamo la prossima mossa, ma avrà un piccolo costo di meter. Quando attivata, una piccola onda d’urto apparirà attorno al nostro personaggio e rallenterà i movimenti dell’avversario. L’effetto di rallentamento durerà per il tempo indicato dall’apposito orologio che apparirà durante una Roman Cancel.

Oltre alla serie di video diffusi dalla compagnia, utili per ammirare i vari benefici delle Roman Cancel in diverse situazioni (riportati a fine articolo), possiamo anche proporvi alcuni interessanti dettagli rilasciati da Akira Katano e dal general director Daisuke Ishiwatari.

Era intenzione degli sviluppatori creare una UI che presentasse barra degli HP e Burst nella stessa posizione, in modo da farle trovare con un singolo sguardo. Ogni volta che la barra diminuisce l’interfaccia si muove, e i giocatori devono comunque impiegare qualche frazione di secondo in più per cercarla. Per questo motivo, il team sta riconsiderando la questione del movimento dell’interfaccia utente.

Nella beta non c’era alcun vantaggio nell’usare combo complicate invece di combo semplici. Solo una route di combinazioni ha lasciato qualche impressione nei giocatori, ma questo ovviamente non è bastato per ispirarli a sperimentare cose nuove. Questo è uno dei lati su cui dovranno lavorare.

Il cambio di design dei personaggi, come detto più volte, è per dare ancora più l’impressione che ci si trovi davanti a una serie totalmente nuova all’interno del franchise di GUILTY GEAR. Allo stesso scopo servono le theme dei combattenti cantate, ovvero offrire qualcosa di nuovo non proposto fino a oggi. I testi di queste canzoni riflettono le prospettive e il background di ciascun personaggio.

Sebbene alcuni dei guerrieri abbia le solite caratteristiche viste in passato, altri hanno perso dei dettagli chiave. Il team però non sta affatto usando i precedenti titoli come base, ma stanno ridefinendo ciascun combattente dalle fondamenta, sebbene qualche dettaglio basico rimanga.

La meccanica wall break è stata ritenuta un’aggiunta interessante, sebbene in molti non credono valga la pena di essere utilizzata. Il team però vede principalmente dei vantaggi dietro tutto questo e nel posizionamento dei personaggi dopo il suo utilizzo. Ma terranno in considerazione i feedback e vedranno cosa fare.

Vi lasciamo in compagnia dei video dedicati alla meccanica Roman Cancel.

Fonte: ARK SYSTEM WORKS via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games