ELDEN RING – Come evocare altri giocatori, come funziona il multiplayer

elden ring come evocare alleati

Come evocare alleati in ELDEN RING? Se state affrontando le tante difficoltà dell’Interregno in ELDEN RING, vi sarà sicuramente capitato di voler richiedere l’aiuto di un amico per certe aree ostiche o per quel boss che proprio non riuscite a fare da soli. In questo caso ci viene in aiuto il robusto sistema di co-op inserito all’interno del gioco, che tuttavia non è molto ben spiegato ai nuovi giocatori. In questa guida vi spiegheremo dunque come fare a evocare i vostri amici, e anche come settare una password per poter giocare solo con persone conosciute.

Innanzitutto, va da sè che per evocare i propri amici e farsi evocare sarà necessario giocare online. In questo caso, a volte può capitare che il gioco starti in modalità offline: potete fare un veloce controllo aprendo il menu con start: se le icone “multigiocatore” e “messaggi” sono grigie, allora significa che siete offline. Per risolvere dovrete andare nel menu principale, selezionare “vai online” e ricaricare il vostro salvataggio. Fatto questo, andiamo a vedere come funziona il multiplayer. Dopo la creazione del personaggio, vi ritroverete nella Cappella dell’Attesa: qui il primo oggetto che potrete recuperare sulla destra, il Dito avvizzito di Senzaluce, vi permetterà di lasciare i messaggi per aiutare (o confondere) gli altri giocatori, nonchè per votarli positivamente e negativamente.

elden ring come evocare alleati

Proseguendo per il dungeon iniziale e quindi per il tutorial, dopo essere usciti dalla Caverna della Conoscenza ci ritroveremo in una piccola catacomba, in cui sopra ad un cadavere troveremo il Tranciadita e il Dito Torto di Senzaluce: il primo oggetto servirà per rispedire nel suo mondo un collaboratore online o una persona evocata tramite segno di evocazione, mentre il secondo sarà l’oggetto attraverso il quale potremo lasciare il nostro segno di cooperazione nel mondo di gioco, semplicemente equipaggiandolo ed usandolo poi premendo X o il tasto Quadrato.

Uscendo e ritrovandoci a Sepolcride per la prima volta, appena sulla destra noteremo una statua, su cui potremo prendere un oggetto: si tratta dell’Effigie d’oro piccola, che funziona in modo simile al Dito Torto: in questo caso, invece che lasciare il segno di evocazione in terra dove vogliamo noi, il segno verrà automaticamente inviato ai bacini di evocazione più vicini, permettendoci dunque una collaborazione più facile in caso volessimo venire evocati da persone sconosciute. Recandoci presso una di queste statue e attivandola sarà possibile vedere tutti i segni di evocazione delle persone che hanno inviato il proprio segno in quella zona.

elden ring come fare per evocare altri giocatori

Attenzione, però: per attivare effettivamente le possibilità di collaborazione online, sarà necessario “segnalare” al gioco che siamo effettivamente aperti al gioco multiplayer. Per farlo, sarà necessario utilizzare un consumabile, il Rimedio del Dito Torto invocatore: sarà possibile trovarne parecchi in giro come drop casuali, ma anche craftarne a nostro piacimento una volta acquistato il Corredo per la creazione dal mercante Kalé, alla chiesa di Elleh.

elden ring come si invocano gli altri senzaluce

Per craftare un Rimedio è necessario utilizzare due Foglie dell’Albero Madre, ingrediente per la creazione piuttosto comune in tutto l’Interregno. Per giocare con i propri amici senza vedere segni di evocazione casuali, sarà possibile inserire una Password, che dovrete condividere per poter vedere i reciproci segni di evocazione: per fare questo, vi basterà andare nel menu principale attraverso il tasto Start, poi andare su Multigiocatore, e qui premere il tasto Triangolo o Y per aprire il menu password. Le password di gruppo invece vi permetteranno di vedere con priorità maggiore i messaggi lasciati da persone che condividono la vostra stessa password di gruppo, creando dunque delle specie di “clan” asincroni.

elden ring come evocare alleati

Ora sapete come evocare altrigiocatori e come funziona il multiplayer di ELDEN RING. L’interregno non è più un posto così ostile, quando ci sono altri Senzaluce ad aiutarvi! Forse potrebbe anche interessarvi come raggiungere Farum Azula, oppure anche come utilizzare le Ceneri da evocazione in caso la modalità online non fosse di vostro gradimento, per ottenere comunque un aiuto anche offline.


Seguendo questi link puoi acquistare ELDEN RING su Amazon per PC (Steam), PlayStation 4, PlayStation 5 o Xbox e allo stesso tempo supportare Akiba Gamers. Grazie!

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.