Il Gioco del Mese – ELDEN RING

ELDEN RING, nuovo titolo di FromSoftware con l'insolito crossover di George R.R. Martin, è il gioco del mese di febbraio secondo Akiba Gamers

Il Gioco del Mese - ELDEN RING

Questo 2022 è iniziato davvero col botto per gli amanti dei videogiochi giapponesi. Per febbraio 2022, la scelta del Gioco del Mese di Akiba Gamers è stata praticamente obbligata: ELDEN RING, la nuova fatica di FromSoftware, nata dalla strana unione di Hidetaka Miyazaki e George R.R. Martin, è uscito il 25 febbraio su PlayStation 4 e 5, Xbox One e Series S|X, e PC tramite Steam, ed è stato accolto in maniera quasi universalmente positiva. In attesa della nostra recensione completa che uscirà nei prossimi giorni, motiveremo comunque più brevemente il perché di questa scelta.

Il Gioco del Mese - ELDEN RING

L’impatto e l’apprezzamento della saga dei Souls qui in Italia è addirittura maggiore che in altri peasi, grazie anche all’opera di conosciutissimi influencer e content creator nostrani. Non deve stupire dunque che nei giorni prima dell’uscita, ELDEN RING fosse praticamente un miraggio, un evento da attendere come la seconda venuta di Cristo. I materiali video del pre-release e il Closed Network Test ci hanno dato l’assaggio di cosa può succedere declinando la formula ormai collaudata composta da difficilissimi combattimenti al cardiopalma, storia criptica e ricompense date dall’esplorazione, a un contesto più open world o sandbox dove i livelli non sono più lineari da affrontare in sequenza, dove la libertà data al giocatore è davvero tantissima.

Sono cambiate davvero tante cose, e si può dire che ELDEN RING assomigli ai giochi Souls solamente per alcune meccaniche, discostandosi radicalmente in tanti altri frangenti. I mattoncini sono tutti al loro posto: questa volta, abbandoniamo i ben conosciuti Non morti, i falò e il ciclo della Fiamma per immergerci in un mondo completamente nuovo, un mondo in cui l’ordine è garantito dall’esistenza dell’Anello Ancestrale, un qualche tipo di artefatto o potere che, in circostanze poco chiare, è andato distrutto. I suoi frammenti sono stati raccolti dalla progenie della regina Marika, che dominava sull’Interregno prima della sua sparizione, e la guerra per accaparrarsi le Rune maggiori ha portato a un fenomeno cataclismico noto come Disgregazione. Con la Disgregazione, l’ordine aureo del mondo è andato in frantumi e ora spetta ai Senzaluce, morti che in qualche modo ancora vivono, ripristinare l’Anello Ancestrale, ottenendo così il titolo di Lord Ancestrale.

Se da questa breve descrizione non ci avete capito nulla, è normale: anche qui la storia e gli eventi, la lore come si dice sovente, è nascosta in dialoghi di sfuggenti NPC, oggetti apparentemente insignificanti, boss e storytelling ambientale. Il nostro Senzaluce potrà scegliere fra varie classi iniziali, ed esplorare l’Interregno nell’ordine che più gli aggrada, scoprendo segreti, trovando antichi artefatti, imparando magie di vario tipo. In questo senso, il gioco non ci terrà la mano, e per esplorare più agevolmente ci verrà anche fornito un cavallo spiritico, Torrente, che ci permetterà di cavalcare via dal pericolo e anche di raggiungere punti nascosti. La difficoltà, vero e proprio cavallo di battaglia della saga intera, è ancora una volta più intensa che mai. Il morire più e più volte è ingranato nella natura di ELDEN RING, cosicché la soddisfazione dopo aver superato un’area ostica o un boss particolarmente potente possa essere ancora più amplificata.

Il Gioco del Mese - ELDEN RING

Finora abbiamo passato all’incirca 40 ore nell’Interregno, e le aspettative sembrano essere state quasi pienamente rispettate. ELDEN RING è un gioco immenso, lunghissimo anche per i giocatori più abili, da spolpare lentamente. Al netto di qualche difetto legato alle meccaniche “nuove” con cui FromSoftware si è cimentata, questo gioco sembra rappresentare perfettamente un nuovo capitolo della saga ma non solo, non limitandosi a fare “il compitino”, ma espandendosi e migliorando in grado far raggiungere nuove vette al franchise. Peccato solo al momento per una versione PC un po’ instabile e con qualche crepa di troppo, a quanto pare la software house è già al lavoro per risolvere questi annosi problemi. Se anche voi desiderate unirvi alle migliaia di Senzaluce che ora popolano Sepolcride, Liurnia, la Penisola del Pianto e tante altre zone, potete recuperare il gioco su PC a un prezzo inferiore di altri rivenditori, acquistandolo direttamente su Instant Gaming, oppure se giocate su console potete acquistarlo su Amazon tramite il link che trovate di seguito.

Alzati, Senzaluce, e lasciati guidare dalla grazia verso la conquista dell’Anello ancestrale, il cui potere ti renderà lord dell’Interregno. Un vasto mondo, in cui lande sconfinate e dense di pericoli si intersecano senza soluzione di continuità a dedali sotterranei dalle sontuose architetture tridimensionali. Esplora l’ignoto e combatti minacce mortali in un mondo in cui la sopravvivenza è una conquista. Oltre a creare da zero l’aspetto del tuo eroe, puoi personalizzarne l’equipaggiamento scegliendo armi, corazze e incantesimi. Sviluppa le sue capacità in base al tuo stile di gioco, favorendo la forza fisica o puntando sulle pratiche magiche. Vivi una storia sfaccettata narrata da frammenti. Un dramma epico in cui le vicende di ciascun personaggio si intrecciano sullo sfondo dell’Interregno. Oltre alla modalità multiplayer classica, che permette di connettersi direttamente agli altri giocatori ed esplorare insieme, il gioco include una funzione asincrona online che rende tangibile la presenza di altri eroi.

Acquista ELDEN RING per PlayStation 5, Xbox Series X o PlayStation 4 seguendo questo link al prezzo di 69,99 €. Disponible dal 25 febbraio 2022. Sostieni Akiba Gamers acquistando il gioco su Amazon attraverso questo box!

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.