Chiude lo studio Neverland, creatore di Lufia e Rune Factory

rune factory cover

L’ottava generazione di console è appena iniziata, ma purtroppo questa volta pare che lo studio Neverland non sarà della partita.

La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno attraverso il sito ufficiale n-land.co.jp, e le cause citate nella breve nota sono le condizioni finanziarie in continuo peggioramento (malgrado l’ultimo Rune Factory per Nintendo 3DS abbia registrato buoni risultati di vendita) e l’incapacità di tenere il passo con il cambiamento del mercato. La chiusura delle attività sarà immediata.

A quanto pare i budget sempre più alti, la concorrenza del mercato mobile e la difficoltà nel raggiungere nuove utenze sono i limiti in cui è incorso un sempre maggior numero di case di sviluppo nipponiche.

Se siete tra i fortunati a possedere una qualche copia di Lufia, o se avete un Rune Factory, stasera potrebbe essere un buon momento per rispolverarle e onorare il lavoro di Neverland.

Fonte: Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Kilroy
Collezionista e retrogamer compulsivo, circola con un Game Boy Advance in tasca e non ha paura di usarlo. Probabilmente è il più polemico del gruppo.